Torino-Juventus, le probabili formazioni del derby della Mole

Serie A

Ultimi dubbi da sciogliere per gli allenatori in vista del derby della mole. Mazzarri, alle prese con il dilemma Iago Falque, dovrà scegliere se affiancare o meno Zaza a Belotti. Allegri, che dovrà rinunciare a Cancelo per diverso tempo, ritrova Chiellini, Dybala ed Emre Can. In porta ci sarà Perin al posto di Szczesny

TORINO-JUVENTUS LIVE

TORINO-JUVENTUS, TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

ALLEGRI: “CANCELO SARA’ OPERATO AL MENISCO”

Tutto pronto per il derby della Mole numero 147. Calcio d’inizio fissato per le 20:30 di sabato, con l’attesa che è ormai giunta al termine. La città è pronta, lo stadio Grande Torino si prepara a spingere la squadra di Mazzarri verso quella che sarebbe un’autentica impresa. Punti preziosi per continuare la rincorsa all’Europa da una parte, l’ennesima vittoria – sarebbe la numero 15 in 16 giornate – dall’altra. I ragazzi di Allegri, reduci dalla sconfitta di Champions sul campo dello Young Boys, non hanno nessuna intenzione di fermare la propria corsa in campionato. Una sola vittoria negli ultimi 40 derby giocati in A per il Toro, che dovrà sfatare il tabù come fatto nell’aprile del 2015. Fra campionato e Coppa Italia i granata non perdono da oltre un mese (due vittorie con Genoa e Sudtirol, altrettanti pareggi contro Cagliari e Milan) il miglior biglietto da visita per presentarsi al cospetto dei più forti.

Il probabile undici del Torino: due i dubbi di Mazzarri

Il dubbio più grande per Mazzarri riguarda sicuramente Iago Falque. Le condizioni del fantasista spagnolo, infatti, preoccupano l’ambiente. Il giocatore sente ancora fastidio ai flessori della coscia destra, lo stesso punto dove si era lesionato a settembre. Molto probabilmente andrà in panchina. Due le opzioni alle quali sta riflettendo Mazzarri, che scioglierà gli ultimi dubbi dopo la rifinitura. La prima idea è quella del solito 3-5-2, con la coppia Zaza-Belotti che cercherà di fare male alla miglior difesa del campionato. Altrimenti l’undici iniziale potrebbe schierarsi con un 3-5-1-1, dove l’escluso sarebbe Zaza. In questo caso, infatti, alle spalle di Belotti agirebbe Baselli. Sulle corsie esterne ci saranno Ola Aina e Ansaldi con il primo che ha vinto il ballottaggio con De Silvestri.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Kolou, Djidji; Ola Aina, Meitè, Rincon, Baselli, Ansaldi; Zaza, Belotti

Le probabili scelte di Allegri: quanti infortuni

Brutte notizie dall’infermeria per quanto riguarda la Juventus, che comunque ritrova Emre Can e si prepara a fare lo stesso anche con Spinazzola. Rispetto alla partita di Champions contro lo Young Boys, dovrebbero rientrare dal 1’ Chiellini, Alex Sandro e Dybala. La squadra dovrebbe essere schierata con il solito 4-3-1-2. Fra i pali fuori Szczesny, toccherà a Perin. Davanti a lui linea a quattro con AlexSandro e De Sciglio laterali, Bonucci e Chiellini al centro. A centrocampo partirà titolare Emre Can, che non inizia dal primo minuto dalla sfida contro il Napoli dello scorso 29 settembre. Poi Pjanic e Matuidi a completare la line a tre. In avanti Dybala agirà alle spalle di Ronaldo e Mandzukic.

Juventus (4-3-1-2): Perin; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Dybala; Mandzukic, Ronaldo
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche