Cagliari-Genoa, Prandelli: "Affrontiamo un avversario tosto, ma la squadra è carica"

Serie A

L'allenatore del Genoa presenta la sfida di Cagliari: "La vittoria contro l'Atalanta ci ha dato maggior consapevolezza, la squadra è carica in vista della gara contro un avversario tosto. Tutti devono essere pronti, deciderò la formazione solo dopo gli ultimi allenamenti"

SERIE A, 18^ GIORNATA LIVE

Una bella vittoria contro l'Atalanta per ritrovare il sorriso, ora il Genoa cerca continuità contro il Cagliari. Una gara, quella in programma il giorno di Santo Stefano, presentata così da Cesare Prandelli: "Abbiamo avuto poco tempo ma dovremo recuperare le energie per la gara con il Cagliari, mentalmente stiamo bene – ha dichiarato in conferenza stampa l'allenatore – La vittoria con l'Atalanta ci ha dato maggior consapevolezza, i sacrifici fatti sono stati ripagati. Il Cagliari è una squadra che gioca a calcio e ha un centrocampo forte, dovremo stare sempre in partita. Il turno di campionato il 26 dicembre? Il calendario si conosce da luglio, ogni squadra può organizzarsi. Sarà un giorno lavorativo come altri, dovremo essere pronti a regalare spettacolo a chi ci guarderà in tv e allo stadio".

"Tutti devono essere pronti, deciderò la formazione all'ultimo"

Sulla formazione, aggiunge: "Solo dopo gli ultimi allenamenti deciderò chi far giocare. Tutti devono essere pronti, anche Favilli sta facendo molto bene. Rolon può essere una soluzione dall'inizio, dovrà essere lui a mettermi in difficoltà: gioca un calcio semplice ma efficace. In 15 giorni volevo una squadra compatta, che non prendesse ripartenze. La base c'è, ma bisogna ancora lavorare. Lazovic? Visto che si dice che prendiamo un terzino sinistro potrei anche ripensarci. È un giocatore che sa ribaltare l'azione, deve migliorare nell'ultimo passaggio ma ha grande entusiasmo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche