Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 gennaio 2019

Genoa-Milan, Gattuso: "Higuain out? In guerra con chi c'è mentalmente. Piatek? Parlerò all'ufficialità"

print-icon

Squalificato dopo la Supercoppa, Gattuso non sarà in panchina contro il Genoa. Alla vigilia, l'allenatore rossonero non si è sottratto alle domande su Higuain: "Non convocato perché non c'è mentalmente. Deluso? No, era già successo con Bonucci". Sull'ormai futuro bomber: "Ne parlerò all'ufficialità"

GENOA-MILAN LIVE

MERCATO MILAN: LE ULTIME NOTIZIE

1 nuovo post
Finisce qui la conferenza stampa di Gattuso
- di Redazione SkySport24
Il Milan senza Higuain non ha mai perso, cosa scatta nei giocatori? 
 
Forse si cambia l'interpretazione del ruolo, all'inizio sbagliava pochissimo. Poi ha giocato anche Castillejo, ci ha dato un'idea diversa, anche Patrick è diverso. Nelle ultime 2 partite l'ho visto bene, anche in finale. Ha caratteristiche diverse. Il Pipita quest'anno ha attaccato pochissimo la profondità, e forse sono le qualità che ti fanno giocare in maniera differente. 
- di Redazione SkySport24
Il Milan deve spingere sull'aspetto mentale...
 
Lo sto dicendo, dobbiamo migliorare. La squadra non riesce a farlo sempre. Quest'anno quando potevamo dare il colpo del ko non l'abbiamo dato, è vero. Dobbiamo farlo in fretta. 
- di Redazione SkySport24
Cosa serve per la Champions? Qualche rinforzo?
 
Bisogna mettere i giocatori al posto giusto e dargli fiducia, fare necessità virtù. Lo sappiamo. Ci sono tante squadre forti che lottano insieme a noi, Roma e Atalanta sono forti. La Lazio si gioca la Champions fino all'ultima giornata da qualche anno. Dobbiamo fare delle valutazioni e già da da domani non bisognerà mollare mai. 
- di Redazione SkySport24
Che Milan ti piacerebbe vedere contro il Genoa? 
 
Abbiamo commesso tanti errori in questi mesi, ma in quelle prima 7-8 partite abbiamo giocato il miglior calcio d'Italia o uno dei migliori. Quella qualità e quella brillantezza si è smarrita, è anche vero che qualche giocatore l'abbiamo perso. Era un Milan che giocava bene, metteva in difficoltà gli avversari. Vorrei vedere quello contro il Genoa, magari con meno errori. 
- di Redazione SkySport24
Il solo arrivo di Paquetà rende il Milan competitivo per la Champions? 
 
Mi aspetto regali da mia moglie quando compio gli anni. Paquetà è un giocatore importante, abbiamo dei parametri da rispettare ma c'è Leonardo per questo. Parlo spesso con i miei dirigenti. Sento che c'è una specie di guerriglia tra noi, ma non è vero. Facciamo tutto quello che ci dice la società, ora vediamo se possiamo fare qualcosa. 
- di Redazione SkySport24
C'è orgoglio per aver affrontato la Juve in quel modo? Con grinta?
 
Dobbiamo ripartire da lì, anche se la Supercoppa è finita nella bacheca bianconera, altrimenti non abbiamo fatto nulla. Io voglio vedere una reazione domani, non voglio vedere 10 passi indietro. 
- di Redazione SkySport24
Qual è la situazione di Conti?
 
Abbiamo giocatori di grande affidabilità, Calabria e Abate stanno meglio di lui. Non ha i 90 minuti nelle gambe, è normale, ma è un giocatore che ci può dare una grandissima mano. Ma è molto importante per noi. 
- di Redazione SkySport24
Come stanno Suso e Biglia?
 
Biglia sta correndo, ci siamo quasi, ci vogliono un paio di settimane. Tra due settimane sarà in gruppo. Suso non è al 100%, si è messo a disposizione del gruppo e vediamo domani. 
- di Redazione SkySport24
E' preoccupato della situazione?
 
Devo andare alla ricerca di tranquillità, del gioco, di mettere in campo la squadra migliore. Domani mancano 4 giocatori, la preoccupazione c'è. Dobbiamo metterla da parte e fare cose con entusiasmo, questa squadra ha bisogno di questo per lavorare con grandissima tranquillità
 
Sull'espulsione in Supercoppa...
 
Ho perso la testa, ero arrabbiato nero, dovevo portare più rispetto, ho commesso un errore. Questo fa parte del calcio. Contesto solo una cosa: se c'è la VAR si usa. Dopo ho sbagliato e chiedo scusa, ma andare a vedere il VAR non costava nulla. La cosa da contestare è questa, poi l'errore arbitrale ci può stare. Se c'è la tecnologia è giusta che si usi.
- di Redazione SkySport24
Su Piatek 
 
Devo pensare al campionato, Piatek ha caratteristiche ben precise, perdiamo un giocatore importante, se andrà via, ha avuto difficoltà. Se sarà ufficiale vi dirò cosa ci potrà dare.
- di Redazione SkySport24
Deluso da Higuain? 
 
Non solo deluso, già ve l'ho detto. So com'è tante volte, in questo momento ho fatto di tutto, mi sono comportato bene. Lui anche. Va bene, lo accetto e non è la prima volta. Ci è accaduto anche con Bonucci ma il rispetto rimane, lui poteva fare qualcosa in più, anche noi. 
- di Redazione SkySport24
Non c'è Higuain, a livello mentale può stimolare la squadra? 
 
Oggi è stato un pessimo allenamento, la rifinitura non è stata il massimo, ho parlato con Higuain ed è giusto così. Non c'è nulla di fatto, stiamo aspettando. Voglio vedere gente che mi dà disponibilità. Si va a fare la guerra con chi c'è con la testa, Higuain non era pronto. 
- di Redazione SkySport24

La partita d'andata finì 2-1 per il Milan, che espugnarono Marassi grazie alla rete a tempo scaduto di Alessio Romagnoli. I rossoneri non perdono a Genova dal 3-0 del 2016. Servono i tre punti per cercare di avvicinarsi all'Inter, fermata sul pari dal Sassuolo

- di ninocr

Dall'altra parte un Genoa che, dallo scorso 30 settembre, ha vinto solo una volta (3-1 con l'Atalanta). Poi sei sconfitte e cinque pareggi. Squalificato Piatek, che nei prossimi giorni potrebbe salutare Prandelli e trasferirsi proprio in rossonero

- di ninocr

Fra un quarto d'ora circa, verso le 14, Gattuso parlerà ai giornalisti alla vigilia del match contro il Genoa. Rossoneri chiamati alla reazione dopo la sconfitta in Supercoppa contro la Juventus. In campionato solo una vittoria (quella con la Spal) nelle ultime cinque giornate

- di ninocr

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi