Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 gennaio 2019

Juve-Chievo, Allegri: "Dybala super partita. Ronaldo? Oggi aveva sbagliato un rigore in allenamento"

print-icon

L'allenatore bianconero analizza il successo sul Chievo: "Buona gara e non era semplice. Dybala? Un piacere vederlo giocare così, può diventare straordinario". Sul rigore fallito da CR7: "Ne ha sbagliato uno uguale in allenamento"

SOLITA JUVE: 3-0 AL CHIEVO. CR7 SBAGLIA UN RIGORE

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il 3-0 al Chievo Verona per iniziare al meglio il 2019 anche in campionato. "Abbiamo fatto una buona partita e non era semplice. Dopo le gare di Bologna e di Gedda ci poteva essere un po' di stanchezza e magari un filo meno di attenzione, invece i ragazzi si sono dimostrati maturi e con grande responsabilità", è questa l'analisi di Max Allegri ai microfoni di Sky Sport nel post gara del match vinto dalla Juventus contro i gialloblù. L'allenatore bianconero ha poi aggiunto: "Abbiamo creato molte occasioni, senza mai rischiare. Sono contento. Abbiamo conquistato un'altra vittoria, adesso ne servirà una in meno per vincere il campionato". Allegri si sofferma poi su alcuni singoli: "Emre Can ha fatto una buona partita, così come tutti gli altri. Deve migliorare nel velocizzare il gioco, si deve abituare a giocare di più sulle diagonali perché ha dei buoni piedi. Dybala? Vederlo giocare così è un piacere. Lui magari sarà arrabbiato e dispiaciuto perché non trova il gol, ma se continuerà su questa strada, se continuerà a crederci, diventerà un giocatore straordario. Magari farà 10-12 gol in campionato: in questo momento ne fa meno perché giocando più indietro è un po' sfiduciato. Dal lato tecnico, ha disputato una partita meravigliosa", ha proseguito Allegri.

"Bene Alex Sandro. Kean deve crescere, ma alla Juve"

"Perché non ho visto il penalty di Ronaldo? I rigori non li guardo mai, stamattina in allenamento ne aveva sbagliato uno dallo stesso lato. Khedira ha preso un colpo al ginocchio, domani vedremo come sta. Alex Sandro quest'anno sta giocando seriamente, è diventato un giocatore 'pesante': magari si vede di meno in campo, ma è con i giocatori 'pesanti' che si vincono le partite e lui è diventato uno di loro. Cancelo deve fare prestazioni di questo tipo, deve migliorare in fase difensiva, De Sciglio invece è tatticamente più disciplinato", le parole di Allegri. L'allenatore della Juventus parla poi del futuro di Kean: "È un ragazzo giovane che ha bisogno di crescere: ha una dote straordinaria che è quella che sa fare gol, ma deve imparare a fare tante cose. Si tratta di un percorso di crescita che deve fare alla Juventus. In futuro troverà spazio, andare via sarebbe una scelta sbagliata. Spinazzola? E' un giocatore della Juventus e rimane alla Juventus". Chiusura dedicata a Higuain, prossimo a diventare il nuovo attaccante del Chelsea: "E' un grandissimo giocatore che nei due anni con noi ha fatto molto bene. Se non si trova l'alchimia giusta, può capitare di fare meno bene", ha concluso Allegri.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi