Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
03 febbraio 2019

Hamsik, addio al Napoli. L'ultima maglia è per Paolo Cannavaro: "Grazie per le emozioni"

print-icon

Il capitano azzurro lascia il Napoli dopo 12 anni e regala la maglia della sua ultima partita contro la Sampdoria al suo amico ed ex compagno Paolo Cannavaro: "Il tuo nome risuonerà in eterno tra i vicoli della nostra città. Hai fatto qualcosa di eccezionale, grazie per tutte le emozioni"

SERIE A LIVE, TUTTE LE NEWS DAI RITIRI

HAMSIK, NIENTE CINA E DALIAN: IL COMUNICATO DEL NAPOLI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Da bandiera e bandiera, un regalo speciale per Paolo Cannavaro: l'ultima maglia di Marek Hamsik da giocatore del Napoli, indossata sabato nella vittoria per 3-0 contro la Samp

 Perché il capitano azzurro dice addio al San Paolo per andare in Cina dopo 12 anni e 121 reti (è fatta per il suo trasferimento al Dalian Yifang, contratto triennale a 9 milioni a stagione). Tuttavia, prima di andar via ha voluto regalare la sua ultima maglietta a Paolo Cannavaro, suo ex compagno per 7 stagioni, bandiera azzurra ed ex capitano prima di lui. 

Il messaggio di Paolo Cannavaro

Ritiratosi l'anno scorso dopo gli ultimi 4 anni e mezzo nel Sassuolo, Cannavaro junior è attualmente collaboratore tecnico del Guangzhou Evergrande, la squadra allenata dal fratello. È cresciuto nel Napoli, poi qualche stagione tra Parma e Verona, salvo poi tornare a vestire la maglia azzurra nel 2006. Da lì, 278 presenze e 9 reti, più la vittoria in Coppa Italia nel 2011 (conquistata proprio insieme ad Hamsik, il primo trofeo per entrambi).

Attraverso un bel messaggio su Instagram, Paolo Cannavaro ha voluto ringraziare Hamsik per il regalo speciale. La maglietta della sua ultima partita con il Napoli: "Purtroppo è arrivato il giorno che nessun tifoso del Napoli avrebbe mai voluto che arrivasse! Nella vita tutto ha un inizio e una fine - continua Cannavaro - ma tu in questo arco di tempo hai fatto qualcosa di eccezionale. Alla fine i calciatori segnano epoche che a volte vengono dimenticate tanti e tanti anni dopo. Ma di una cosa sono sicuro, che il nome MAREK HAMSIK (scritto proprio in maiuscolo ndr) risuonerà in eterno tra i vicoli della nostra città. Grazie per avermi regalato emozioni e la tua ultima maglia indossata con tanto amore”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi