Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 febbraio 2019

Probabili formazioni Serie A: tutte le news sulla 23^ giornata

print-icon

Tutte le news e le ultime dagli inviati di Sky sulle probabili formazioni. La lotta per il 4° posto si fa sempre più serrata dopo le vittorie di Lazio, Roma e Inter. Il Milan si affida a Piatek, nell'Atalanta torna Ilicic. Allegri ha scelto: gioca Bernardeschi

SASSUOLO-JUVENTUS LIVE

MILAN-CAGLIARI LIVE

LE ULTIME FANTANEWS

Non hai Sky? Guarda lo Sport live su NOW TV!

Le romane han fatto festa. Nel super anticipo del giovedì, alla Lazio è bastato un rigore di Caicedo per battere l'Empoli 1-0 mentre ieri tutto facile per la Roma in quel di Verona con El Shaarawy, Dzeko e Kolarov mattatori del 3-0 a domicilio su un Chievo mai in partita. Sabato sera è toccato all'Inter, che ha battuto 1-0 il Parma tornando al successo dopo un inizio 2019 negativo. Chissà come risponderanno Milan e Atalanta.

Gasperini ritrova Ilicic dopo il problema all'anca e potrebbe ruotare qualcuno in difesa. Milan invece con Piatek a guidare la truppa. Spalletti ha visto bene Nainggolan che sarà riproposto dal primo minuto.

Vediamo quindi la situazione squadra per squadra. Come sempre, grazie al sempre prezioso aiuto degli inviati di Sky Sport, le news sono in costante aggiornamento.

ATALANTA-SPAL, domenica ore 15

Atalanta, un paio di ritorni nell'XI titolare

Dopo essere partito dalla panchina nella sfida contro il Cagliari, Josip Ilicic, salvo sorprese, riprenderà posto nell'XI titolare al posto di Pasalic. Anche in difesa si dovrebbe rivedere Mancini con Djimsiti indiziato a slittare in panchina. Intoccabile il tandem Gomez-Zapata. 

Spal, due squalificati e un rientro

Semplici ritrova Petagna in attacco. La punta triestina ha scontato il turno di stop imposto dal giudice sportivo e sarà regolarmente titoare. Al suo fianco duello tra Antenucci e Paloschi. Valoti cerca conferma in mediana dove però mancherà lo squalificato Fares. A sinistra maglia da titolare per Costa. Altro assente Felipe con Bonifazi che resta quindi nelle rotazioni difensive. 

SAMPDORIA-FROSINONE, domenica ore 15

Sampdoria, torna Praet ma non ci sarà Murru

Mister Giampaolo, contro il Frosinone, non potrà contare su Sala, Caprari, Barreto e Murru. Se i primi tre sono ai box da tempo, il terzino sinistro dovrà saltare il match causa squalifica. A sinistra pronto quindi Junior Tavares che ha già esordito in Serie A ma subentrando dalla panchina. In mediana torna Praet. Sulla trequarti favorito Saponara (ma sempre in ballottaggio con Ramirez) mentre in attacco è testa a testa tra Defrel e Gabbiadini con il secondo che scalpita per avere una chance dal 1'.

Frosinone, Ghiglione ai box

La varie sedute di terapie svolte durante la settimana non promettevano bene per Ghiglione che infatti non sarà a disposizione di Baroni per la gara di Genova. Un problema al bicipite femorale lo terrà fuori fino a fine mese. Differenziato invece per Bardi, Ariaudo, Simic, Maiello e Brighenti. Le loro condizioni verranno monitorate ma per alcuni, come Maiello, c'è ottimismo. Cassata torna dalla squalifica e si candida per una maglia da titolare. In avanti Trotta può scalzare Pinamonti.

TORINO-UDINESE, domenica ore 15

Torino, Djidji recuperato

Assente nell'ultima sfida contro la Spal, Djidji nella giornata di giovedì ha svolto l'allenamento con i compagni ed è pienamente recuperato: l'ivoriano si candida per un posto dal 1 insieme con Moretti e Izzo (Nkoulou è squalificato). Ola Aina e Ansaldi si occuperanno delle corsie esterne di centrocampo. Baselli invece agirà alle spalle di Belotti e Iago Falque. Zaza infatti è squalificato.

Udinese, in tre per una maglia

Dopo l'esordio di settimana scorsa, De Maio dovrebbe essere riproposto anche a Torino. Il grosso dubbio di formazione riguarda l'attacco. De Paul non dovrebbe essere in discussione ma per l'altra maglia da titolare si giocano il posto Lasagna, Okaka e Pussetto. Senza Nkoulou a presidiare la difesa granata, possibile che Nicola possa ricorrere a una punta di peso che sia decisiva in fase aerea. Okaka quindi è leggermente favorito.

SASSUOLO-JUVENTUS, domenica ore 18

Sassuolo, centrocampo da sistemare per De Zerbi

Il giallo rimediato a Genova costringe Duncan a saltare per squalifica l'impegno contro la Juventus. De Zerbi in mediana ha gli uomini contati dato che Magnanelli è tornato in gruppo ma è assente da un bel po' mentre Sensi ha svolto lavoro differenziato a causa di un problema alla coscia sinistra. A parte anche Bourabia che però appare recuperabile. Locatelli quindi sarà sicuramente titolare. Sensi dovrebbe stringere i denti. In avanti va verso la conferma Djuricic.

Juventus, Bernardeschi e Khedira titolari

Federico Bernardeschi, uscito anzitempo contro il Parma, non preoccupa: l'azzurro si è allenato regolarmente. Personalizzato invece per Spinazzola. Rispetto al pareggio contro il Parma in difesa rientra Alex Sandro. Con Bonucci e Chiellini ancora ai box, conferma per la coppia centrale formata da Rugani e Caceres. A centrocampo Bentancur si gioca il posto con Khedira ma tutto dipenderà dalla scelta in avanti. In ballottaggio ci sono Bernardeschi e Dybala con il primo che ha superato il secondo nelle preferenze dell'allenatore. In mediana quindi ci sarà Khedira.

MILAN-CAGLIARI, domenica ore 20:30

Milan, Gattuso conferma la squadra di Roma

A San Siro contro il Cagliari si vedrà lo stesso XI titolare visto contro la Roma. Suso, ancora alle prese con la pubalgia, ha recuperato. Mentre Laxalt non è riuscito a ritagliarsi una maglia da titolare sulla sinistra, dove gioca Rodriguez dietro e Calhanoglu davanti. Confermati Kessié, Bakayoko e Paquetà a centrocampo. In difesa Calabria a destra. Piatek di punta. 

Cagliari, infermeria pienissima

Maran deve fronteggiare numerose assenze: oltre ai già noti infortunati Klavan, Castro e Cacciatore, ci sono da registrare gli stop di Birsa e Thereau. Per il primo gli esami hanno evidenziato una frattura composta del radio e dell'ulna dell'avambraccio sinistro. Per il secondo risentimento al flessore della coscia destra. A sinistra c'è Luca Pellegrini, Ionita in mediana con Faragò e Barella: Padoin dietro le punte, che saranno Joao Pedro e Pavoletti. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi