Inter, Wanda Nara: "Su Icardi escono cattiverie da dentro, andrebbe tutelato"

Serie A

La stoccata della moglie e agente dell'attaccante nerazzurro a Tiki Taka. "Sul rinnovo non c'è fretta, ha due anni di contratto e la sua priorità resta l'Inter". Sulle parole di Spalletti: "Non ce l'aveva con me"

CASO ICARDI: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

LE FRASI DI WANDA CHE HANNO FATTO ARRABBIARE L'INTER

"Sul rinnovo di Icardi non c'è fretta, ma Mauro andrebbe più tutelato dall'Inter: a volte da dentro escono cattiverie su di lui". Parola di Wanda Nara, moglie e agente del centravanti nerazzurro. La modella argentina ha parlato aTiki Taka, tornando sul prolungamento del contratto del bomber di Rosario a pochi giorni dalle parole di Luciano Spalletti. L'allenatore nerazzurro, dopo la vittoria sul Parma, ha, infatti, detto sul conto del suo capitano che "la situazione rinnovo va risolta, perché il giocatore non è sereno". "Spalletti? Non ce l’aveva con me, io non ho mai chiamato il club per chiedere il rinnovo - ha proseguito Wanda Nara -. Per quello c'è ancora tempo, ha ancora due anni di contratto, ma la priorità è l’Inter".

Lautaro e l'astinenza da gol di Icardi

Icardi non segna da sette gare consecutive in Serie A, la sua peggior striscia senza gol. “I gol li ha sempre fatti, ora lavora anche di più per la squadra - ha concluso la modella argentina -. A Parma Lautaro Martinez ha segnato per via di un bel movimento di Mauro. I due sono amici, Spalletti dovrebbe approfittarne".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport