Serie A, Antonio Percassi: "Vorrei Gasperini a vita all'Atalanta"

Serie A

Il patron dell'Atalanta si tiene stretto il proprio allenatore: "Vorrei che restasse con noi a vita. La Champions sarebbe esagerata: la giusta dimensione potrebbe essere vincere la Coppa Italia. Il primo traguardo comunque è raggiungere la salvezza"

ATALANTA-SPAL 2-1: I GOL

GASPERINI: "PREMIO CHAMPIONS? NON ERA PREVISTO"

ZAPATA 2° MIGLIOR GOLEADOR IN EUROPA

ATALANTA: CALENDARIO - RISULTATI - NEWS

"Punto a far sì che mister Gasperini resti a vita all'Atalanta". Antonio Percassi, patron dei nerazzurri, chiude a ogni ipotesi di un futuro lontano da Bergamo per Gasperini. "Il nostro mister potrebbe andare in un top club? C'è un bel feeling tra di noi, abbiamo prolungato il contratto e non vorrei sentire questa proposta - prosegue il dirigente nerazzurro ai microfoni di 'Radio anch'io Sport' su Rai Radio1-. Come famiglia siamo innamorati dell'Atalanta, abbiamo la squadra nel cuore e speriamo di gestirla bene anche in futuro. È da 8 anni che siamo ai vertici della società, abbiamo fatto una lunga programmazione e proseguiamo con la nostra strategia".

Percassi: "Vincere la Coppa Italia sarebbe bellissimo"

"L'Atalanta ha vinto la Coppa Italia nel 1973, sarebbe bellissimo riportarla a casa. La Champions sarebbe esagerata: la giusta dimensione potrebbe essere la Coppa Italia". Percassi commenta così gli obiettivi stagionali dell’Atalanta, approdata alle semifinali di Coppa Italia, dove affronterà la Fiorentina. "La Champions è un traguardo per grandissime squadre con fatturati nettamente superiori ai nostri, sarebbe un sogno già riuscire a restare in Europa - prosegue il patron dell'Atalanta -. Il primo traguardo per noi è raggiungere la salvezza, a 40 punti dovremmo essere sicuri, dopodiché tutto quello che può arrivare sarà fantastico, che sia la Coppa Italia o l'Europa. Siamo molto contenti, speriamo di continuare a far bene. Conteranno condizione fisica e testa. Noi abbiamo la Coppa Italia, altre hanno la Champions o l'Europa League, e anche questo inciderà. Abbiamo sofferto per l'eliminazione dall’Europa League, ci è servito del tempo per recuperare, le partite infrasettimanali possono incidere sulle prestazioni della domenica", conclude Percassi.

I più letti