Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 febbraio 2019

Icardi-Inter, l'argentino ad Appiano mostra le cure su Instagram. È infortunato? News

print-icon

Il giorno dopo il ritiro della fascia da capitano, l'attaccante argentino che non ha risposto alla convocazione per Vienna, è stato il primo a raggiungere Appiano Gentile per allenarsi con chi non sarà disponibile per il match di Europa League. Poi una storia su Instagram dove si mostra sottoposto ad alcune terapie. Intanto, trapela che non ci saranno provvedimenti disciplinari dal club, con la società intenzionata a risolvere la situazione

TUTTO SULL'INCONTRO FRA MAURO, WANDA E MAROTTA

Non hai Sky? Guarda lo Sport live su NOW TV!

La trasferta austriaca dell’Inter non è iniziata nel migliore dei modi. Alla vigilia è scoppiato un nuovo caso Icardi, con il club nerazzurro che ha deciso di togliere la fascia da capitano dal braccio dell’argentino. Il giorno dopo, l'attaccante è stato il primo ad arrivare ad Appiano Gentile per lavorare con chi non sarà di scena a Vienna per la partita contro il Rapid. Alle 9:31 ha varcato i cancelli del centro sportivo "Suning - in memoria di Angelo Moratti". Con lui soltanto Keita, che continua a effettuare lavoro di recupero dal suo infortunio. Attorno alle 12, in una storia su Instagram, l'attaccante nerazzurro ha mostrato ai suoi follower alcune terapie svolte sul suo ginocchio destro. Apparentemente sembra una laser terapia utilizzata solitamente per le infiammazioni. Il giocatore ha dei problemi da tempo che gestisce e che non ha mai mostrato sui social. Mercoledì si è allenato regolarmente con i compagni. Un infortunio che gli avrebbe impedito di giocare a Vienna o solo strategia? In ogni caso un segnale distensivo. Alle 12:12 l'argentino ha lasciato il centro sportivo per tornare a casa. 

Visualizza questo post su Instagram

Happy Valentines Day 🌹❤️ @wanda_icardi

Un post condiviso da Mauro Icardi - MI9 (@mauroicardi) in data:

Nessun provvedimento della società

Il numero 9 dell'Inter non figurava tra i convocati pubblicati mercoledì sul sito dei nerazzurri per la trasferta europea: "In realtà lo era - ha spiegato a Sky Luciano Spalletti - ma non è voluto venire". Una decisione che ha sorpreso i tifosi, che la società non ha condiviso ma comunque compreso. Per questo, secondo le ultime informazioni sembra che non ci sarà nessuna multa, nessun provvedimento disciplinare ai danni di Icardi, il quale vedrà i suoi compagni soltanto dalla televisione. Ma perché questa scelta da parte dell’Inter? Si è trattato di un intervento condiviso da tutte le parti, tanto dai dirigenti quanto dallo stesso Spalletti. Il tutto legato al fatto di essere capitano. Certe interferenze infatti - soprattutto le dichiarazioni della moglie-agente Wanda Nara - non sono state gradite da nessuno, nemmeno dallo spogliatoio. Anche perché l’argentino non avrebbe fatto niente per difendere i suoi compagni. Detto questo, c’è assoluta volontà da parte della società di ricostruire il rapporto e di risolvere la situazione. Al momento non è arrivata nessuna proposta economica per quel che riguarda il rinnovo del contratto, ma a quello il club penserà più avanti. 

Icardi, momento delicato anche in campo

Momento difficile fuori dal campo per Icardi dunque, anche se sul rettangolo verde le cose non vanno meglio. Fino a questo momento sono 15 i gol segnati su 28 match giocati, ma solo 9 in Serie A. Troppo poco per chi, solo un anno fa, chiudeva il campionato con 29 reti. E il numero di partite consecutive in cui non ha visto la porta è salito a sette. Dal Chievo al Parma, passando per Napoli, Empoli, Sassuolo, Torino e Bologna. Un calendario, eccezione fatta per gli azzurri, che non ha agevolato l’(ex) capitano dell’Inter. L’ultima gioia risale alla partita contro l’Udinese dello scorso 15 dicembre.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi