Probabili formazioni di Atalanta-Milan

Serie A

Il Milan di Gattuso atteso dalla difficile trasferta sul campo dell'Atalanta, in quello che sarà un vero e proprio scontro diretto per la Champions. Confermatissimo il tridente rossonero Suso-Piatek-Calahnoglu; anche Gasperini dovrebbe cambiare poco o nulla

ATALANTA-MILAN LIVE

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 24^ GIORNATA

ATALANTA-MILAN, TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

La strada che porta all'Europa passa per Bergamo. Per l'Atalanta, ovviamente, che soprattutto nel proprio stadio dovrà trovare quei punti necessari per realizzare un'altra impresa. Ma anche per il Milan, che sabato sera alle 20.30 scenderà in campo proprio all'Atleti Azzurri d'Italia per uno dei primi spareggi Champions. "Servirà l'elmetto", ha detto Gattuso nella conferenza della vigilia, prefigurando quella che in campo sarà una vera e propria battaglia per il quarto posto: attualmente, infatti, i ragazzi di Gasperini sono solo a un punto di distanza dal Milan e per questo, in caso di vittoria, il successo per i nerazzurri sarebbe doppio. La sfida, inoltre, sarà anche un confronto a distanza tra due dei principali bomber del nostro campionato, Piatek e Zapata: il polacco ha confermato la sua vena realizzativa anche con la maglia del Milan e dopo i 14 gol segnati col rossoblu del Genoa ha già realizzato 4 reti (due delle quali in Coppa Italia) in altrettante partite con il Milan. Zapata, invece, dopo un inizio di stagione in letargo, da novembre ha cominciato a segnare a ripetizione, arrivando a quota 16 (una in più del polacco) e piazzandosi solo alle spalle di Aguero tra i migliori marcatori del 2019. Insomma, elmetti e gol: ci sarà da divertirsi.    

La probabile formazione del Milan

La vittoria col Cagliari e l'ottimo pareggio conquistato sul campo della Roma hanno dato nuove certezze alla squadra di Gattuso, nella quale i due neo acquisti Paquetá e Piatek hanno dimostfrato di essersi inseriti subito alla grande: anche per questo non dovrebbero esserci sostanziali novità nell'undici che scenderà in campo a Bergamo contro l'Atalanta. Confermato ovviamente il sistema di gioco, che sarà il 433; confermato il tridente d'attacco, che prevede gli esterni a piede invertito Suso e Calhanoglu ai lati di Piatek; confermato anche il centrocampo, dove Bakayoko oramai sembra insostituibile nonostante Biglia sia tornato già da una settimana ad allenarsi con il gruppo; e confermata, infine, la difesa, una delle note più liete dell'ultimissimo periodo dei rossoneri. 

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetá; Suso, Piatek, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso 

La probabile formazione dell'Atalanta

Lo stesso discorso del Milan si può applicare anche alla squadra allenata da Gasperini. Il momento è ottimo, la squadra in forma dal punto di vista atletico e il nuovo schema con Gomez trequartista alle spalle di Ilicic e Zapata sta regalando quei punti che ancora una volta fanno sognare i tifosi della Dea. Per questo anche i nerazzurri non dovrebbero variare nulla rispetto all'ultima partita, quella vinta per 2-1 in rimonta contro la Spal dell'ex Petagna. I tre in avanti non si toccano, Freuler e De Roon in mezzo, anche. Sugli esterni ci saranno ancora Hateboer e Castagne, l'unica differenza potrebbe ma non dovrebbe esserci in difesa, dove il rientrante Masiello potrebbe prendere il posto del giovane Mancini, che al momento resta comunque favorito. 

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata. Allenatore: Gasperini

I più letti