Roma, Di Francesco: "Non siamo stati perfetti, ma si vince anche così"

Serie A

L’allenatore giallorosso ha commentato al termine della gara il successo sul Bologna: “Non siamo scesi in campo nel primo tempo, meritavamo di stare sotto e mi complimento con gli avversari. Ma si vince così, quindi ci accontentiamo dei tre punti”

I VOTI DELLA 24^ GIORNATA DI SERIE A

KOLAROV-FAZIO, BOLOGNA KO 2-1. ROMA A -1 DAL MILAN

ROMA: CALENDARIO - RISULTATI - NEWS

Non senza soffrire, la Roma ha la meglio del Bologna, riscattando la sconfitta dell’andata e rimanendo a un solo punto di distanza dal Milan che al momento occupa il quarto posto. La prestazione dei giallorossi non è stata impeccabile, specialmente nel primo tempo. “Devo dire che nel primo tempo non eravamo nemmeno in campo e vanno fatti i complimenti ai rossoblù anche se abbiamo commesso molti errori tecnici e sbagliato diverse coperture individuali. Avremmo meritato di stare sotto nel primo tempo, è la verità, ma ci può stare di vincere delle partite così. Nella ripresa siamo stati migliori, ho modificato qualcosa e ho avuto una risposta. Eravamo obiettivamente poco lucidi. Oggi comunque era veramente importante portare a casa i tre punti. I duelli fisici li abbiamo persi un po' in tutte le zone del campo, speravo che Zaniolo desse più fastidio a Dijks che reputo un ottimo giocatore” ha detto Eusebio Di Francesco, intervistato al termine della gara da Sky Sport. I cambiamenti fatti all’intervallo hanno sortito l’effetto sperato: “Nel secondo tempo siamo stati anche più ordinati dal punto di vista tattico. Purtroppo a volte quando non si cambia molto in due impegni di fila può capitare di avere meno lucidità mentale com'è successo. De Rossi va testato ogni giorno, piano piano lo stiamo facendo rientrare ai soliti ritmi. Al di là del suo ingresso, credo che la svolta sia stata tattica in generale e siamo stati più bravi. La differenza la fa l'atteggiamento, non il modulo”.

La corsa al quarto posto

Le sconfitte di Atalanta e Lazio hanno permesso alla Roma di mettere tre punti di distanza sulle inseguitrici. Ma per Di Francesco la lotta per il quarto posto è ancora apertissima: “In classifica siamo ancora tutti lì, sono quelle le squadre che lotteranno per la Champions. Il Milan ha dato un segnale importante a Bergamo, noi dovevamo rimanere in scia. Ci accontentiamo dei tre punti anche se non siamo stati perfetti in campo”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport