Cagliari-Inter, tutto quello che c'è da sapere

Serie A

Sfida numero 78 in Serie A tra Cagliari e Inter, con i nerazzurri in netto vantaggio nei precedenti. Statistiche e curiosità sulla partita che apre la 26^ giornata di campionato

CAGLIARI-INTER LIVE

CAGLIARI-INTER, LA CONFERENZA DI SPALLETTI

CAGLIARI-INTER, LA CONFERENZA DI MARAN

Quando e a che ora si gioca Cagliari-Inter?

La partita tra Cagliari e Inter, valida per la 26^ giornata del campionato di Serie A, si giocherà venerdì primo marzo alle 20:30 alla Sardegna Arena di Cagliari.

Dov'è possibile guardare Cagliari-Inter?

Cagliari-Inter sarà trasmessa in diretta e in esclusiva sul canale Sky Sport Serie A, su fibra, satellite e digitale terrestre.

Quanti sono i precedenti fra le due squadre?

Quella in programma per la 26^ giornata di questo campionato, sarà la partita numero 78 tra Cagliari e Inter in Serie A. Bilancio nettamente a favore dei nerazzurri, che sono usciti vincitori in ben 37 precedenti. Per il resto 27 pareggi e 13 successi del Cagliari. Inter avanti anche se consideriamo soltanto le partite giocate in Sardegna (38 in totale): in questo caso sono 14 le vittorie, contro i 6 successi rossoblù e i 18 pareggi. Negli ultimi anni le partite contro il Cagliari portano fortuna ai nerazzurri, che hanno vinto gli ultimi quattro confronti diretti con una media di 3,5 gol a partita. Per trovare un successo dei rossoblù in casa contro l'Inter bisogna tornare indietro addirittura di sei anni: nel 2013 il Cagliari vinse 2-0, per poi collezionare tre sconfitte e un pareggio nei successivi quattro confronti giocati in Sardegna. Anche Luciano Spalletti è in netto vantaggio nel conto dei precedenti con il collega Rolando Maran: l'attuale allenatore nerazzurro ha vinto tutti e sei i precedenti contro l'ex Chievo.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Non è certamente un momento positivo per il Cagliari, che ha collezionato appena due vittorie nelle ultime quindici partite di campionato. I rossoblù hanno perso quattro gare nelle ultime cinque giornate, striscia negativa interrotta soltanto dalla vittoria interna contro il Parma. Proprio insieme ai gialloblù di D'Aversa, la squadra di Rolando Maran ha la più lunga striscia aperta di partite senza riuscire a mantenere la porta inviolata: il Cagliari ha infatti subito almeno un gol nelle ultime sette giornate. Tra l'altro, con 24 punti collezionati in 25 giornate, i rossoblù hanno il peggior punteggio dal 2014/2015 (20 punti), anno della retrocessione in Serie B. In questo momento il distacco sul terzultimo posto è di sei lunghezze, ma la squadra di Rolando Maran deve uscire da questo momento di difficoltà per evitare di essere risucchiata dalle altre squadre in lotta per la salvezza. L'Inter ha invece frenato a Firenze (3-3 contro la Fiorentina) dopo i due successi ottenuti contro Sampdoria e Parma, che avevano interrotto una striscia negativa in cui era arrivato appena un punto nelle prime tre giornate del girone di ritorno. I nerazzurri, però, faticano in trasferta, dove hanno raccolto appena due vittorie e tre pareggi in otto partite. La squadra di Luciano Spalletti, attualmente, è al terzo posto in classifica con 47 punti, ma deve guardarsi le spalle dal ritorno di Milan e Roma. I rossoneri sono infatti ad appena due lunghezze, mentre i giallorossi sono indietro di tre punti. L'obiettivo, fino al termine della stagione, è quello di difendere la qualificazione alla fase a gironi della prossima Champions League.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Il Cagliari si affida, come al solito, ai gol di Leonardo Pavoletti. La salvezza del club rossoblù passa, ovviamente, dal proprio centravanti, che in questa stagione ha già segnato 9 gol. Sette di questi sono arrivati di testa, tanti quanti ne sono stati fatti dall'intera rosa dell'Inter con questo particolare fondamentale. Numeri che dimostrano la grande forza del centravanti del Cagliari e la sua pericolosità: sarà certamente lui il pericolo principale per la difesa dell'Inter. I nerazzurri, invece, giocheranno ancora una volta senza Mauro Icardi. Ma il Cagliari evoca piacevoli ricordi in Lautaro Martinez, che proprio contro i rossoblù trovò nella sfida d'andata il suo primo gol in Serie A. Luciano Spalletti lo schierò a sorpresa dal primo minuto e fu ripagato da una rete preziosa, che sbloccò il risultato prima del raddoppio segnato da Matteo Politano. Ma attenzione anche a Ivan Perisic, che contro la Fiorentina ha ritrovato (su calcio di rigore) un gol che mancava in Serie A da due mesi. Il croato giocherà, a Cagliari, la sua 150^ partita con la maglia dell'Inter e vorrà festeggiare questo fantastico traguardo con un'altra rete importante.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport