Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
28 marzo 2019

Juventus Empoli, tutto quello che c’è da sapere

print-icon

Sfida numero 24 in Serie A tra Juventus e Empoli, con un bilancio nettamente favorevole ai bianconeri, che hanno vinto consecutivamente tutti gli ultimi sette incroci. Due soltanto, nel conteggio complessivo, i successi dei toscani: tutte le statistiche e le curiosità della gara in programma all’Allianz Stadium

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 29^ GIORNATA

JUVE, TUTTO FATTO PER IL RINNOVO DI MANDZUKIC

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Torna il campionato, dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali è nuovamente tempo di Serie A. Tra le sfide più interessanti della 29^ giornata senza dubbio quella che vede protagonista la Juventus capolista, attesa da una pronta reazione dopo il primo ko in campionato arrivato nell’ultimo turno contro il Genoa. La squadra di Massimiliano Allegri si troverà di fronte l’Empoli, che dopo l’avvicendamento in panchina tra Giuseppe Iachini e Aurelio Andreazzoli e l’ultimo successo nello scontro diretto contro il Frosinone, punta con convinzione alla salvezza

Quando e a che ora si gioca Juventus-Empoli?
La partita tra Juventus ed Empoli, valida per la 29^ giornata del campionato di Serie A, si disputerà sabato 30 marzo, alle ore 18:00, all’Allianz Stadium di Torino.

Dove è possibile guardare Juventus-Empoli?
La partita sarà visibile su Sky Sport Serie A su satellite, fibra e sul digitale terrestre e potrà essere seguita anche su skysport.it e tramite l’app Sky Sport.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?
Quella in programma sabato 30 marzo alle ore 18:00 sarà la sfida numero 24 in Serie A tra Juventus ed Empoli. Il bilancio è nettamente favorevole ai bianconeri, che hanno vinto ben 18 dei 23 precedenti disputati. Tre in totale i pareggi tra le due squadre, appena due le affermazioni del club toscano. Complessivamente la Juventus ha segnato 49 gol, mentre l’Empoli ha gonfiato la rete in 11 occasioni. Se si considerano soltanto gli scontri disputati in casa della società bianconera, la Juventus ha fatto un percorso quasi netto: in 11 precedenti dieci vittorie e un pareggio (con 28 gol fatti e 4 subiti). Particolare il dato che riguarda gli ultimi sette incroci tra le due squadre, tutti vinti consecutivamente dalla Juve: soltanto due le reti messe a segno dall’Empoli.

Come arrivano le due squadre?
Juventus ed Empoli arrivano ovviamente in maniera differente al match in programma alla ripresa del campionato dopo la sosta per le gare delle Nazionali. I bianconeri, infatti, dovranno recuperare al meglio i tanti giocatori che nell’ultima settimana sono stati impegnati con le rispettive selezioni, mentre i toscani hanno potuto lavorare con gran parte dell’organico a disposizione. Valutando le due squadre singolarmente con riferimento al campionato, poi, la situazione appare ben delineata. La Juventus, nello specifico, è reduce dalla sconfitta arrivata nell’ultimo turno al 'Ferraris' contro il Genoa, la prima in assoluto in questo campionato. Difficile che la squadra di Massimiliano Allegri possa sbagliare ancora, considerato che l’ultima volta che i bianconeri hanno subìto due ko consecutivi in Serie A risale all’agosto 2015. Inoltre la Juve può cercare di eguagliare un dato che manca dal 2014: i bianconeri, che hanno segnato almeno tre gol in tutte le ultime quattro partite casalinghe in Serie A, non riescono a portare a cinque la striscia di gare interne con tre o più gol dal febbraio di cinque anni fa. L’Empoli, invece, dopo il cambio in panchina e il ritorno di Aurelio Andreazzoli, è reduce dal successo nello scontro diretto contro il Frosinone e punta alla salvezza. Strappare punti all’Allianz Stadium però sarà impresa ardua per la squadra toscana, anche in considerazione di un dato non troppo confortante. Insieme al Chievo ultimo in classifica, infatti, l’Empoli è l’unica squadra a non avere ancora mai vinto in trasferta: i toscani hanno raccolto soltanto quattro pareggi e nove sconfitte.

Quali giocatori possono essere protagonisti?
Nella sfida tra Juventus e Empoli non sarà in campo il giocatore probabilmente più atteso, Cristiano Ronaldo, che si è infortunato nel corso della gara tra Portogallo e Serbia valida per le qualificazioni agli Europei 2020. Senza il campione portoghese in campo, che era rimasto a secco nelle ultime due partite di campionato, è possibile che Massimiliano Allegri decida di affidare il peso dell’attacco su Paulo Dybala. L’attaccante argentino potrebbe approfittare dell’assenza del compagno di reparto per tornare a recitare un ruolo da protagonista tra i bianconeri. Ma attenzione anche ai colpitori di testa in casa juventina: la squadra di Allegri, infatti, ha segnato di testa ben 11 gol in questo campionato (soltanto l’Atalanta ha fatto meglio con 12 colpi di testa vincenti), mentre l’Empoli è la formazione che ha subìto più reti di testa in Serie A (12). Tra i toscani, infine, speranze riposte sul bomber Ciccio Caputo, anche se ad andare in rete in trasferta nel 2019 per la squadra di Andreazzoli, tra i giocatori attualmente in rosa, è stato solo Giovanni Di Lorenzo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi