Juventus, John Elkann: "Il club ha nuovi leader. Cristiano Ronaldo il migliore al mondo"

Serie A

L’erede della famiglia Agnelli è tornato a parlare della società bianconera nella lettera agli azionisti di Exor: "Il club ha vissuto una fase di riorganizzazione, al suo interno ci sono nuovi leader ed è stato acquistato Cristiano Ronaldo, il miglior calciatore al mondo". E sulla Ferrari, scuderia della quale è presidente: "Il Drake era stato molto chiaro quando disse che nessuno ricorda chi arriva secondo"

SERIE A, ANTICIPI E POSTICIPI FINO ALLA PENULTIMA GIORNATA

CAGLIARI-JUVENTUS LIVE

L’ottavo scudetto consecutivo è vicino e la Champions League, dopo la straordinaria rimonta negli ottavi di finale contro l’Atletico Madrid, è un obiettivo ancora raggiungibile: la stagione della Juventus è stata fin qui più che positiva. A sottolinearlo è stato anche John Elkann, erede della famiglia Agnelli che è tornato a parlare della società presieduta dal cugino Andrea. Nella consueta lettera agli azionisti di Exor, la holding di famiglia, Elkann ha infatti elogiato il momento attraversato dal club bianconero e ha esaltato l’arrivo di Cristiano Ronaldo, ritenuto il calciatore più forte del mondo: "La Juventus ha attraversato una fase di grande riorganizzazione – le sue parole -, caratterizzata dalla promozione di una nuova generazione di leader al suo interno e, allo stesso tempo, dall'acquisto del miglior giocatore al mondo, Cristiano Ronaldo".

CR7 out con Cagliari e Milan: ce la fa per l’Ajax?

E a proposito di Cristiano Ronaldo, il campione portoghese è ancora alle prese con il recupero dall’infortunio rimediato nel corso degli impegni con la sua Nazionale. Dopo la lesione di modesta entità ai flessori della coscia destra arrivata durante Portogallo-Serbia e la conseguente indisponibilità per l’ultima gara di campionato della Juventus contro l’Empoli, il cinque volte Pallone d’Oro salterà sicuramente i prossimi impegni in Serie A contro Cagliari e Milan e farà di tutto per essere a disposizione in vista della gara di andata dei quarti di finale di Champions League contro l’Ajax. La presenza di CR7, però, è ancora in dubbio: ad ammetterlo è stato Massimiliano Allegri nella conferenza stampa di vigilia del match di campionato contro il Cagliari.

Sulla Ferrari

"Sul fronte sportivo, la Scuderia Ferrari ha vissuto l'anno migliore degli ultimi dieci anni, anche se purtroppo non è stato sufficiente a vincere il campionato. Il fondatore Enzo Ferrari era stato molto chiaro quando disse 'nessuno ricorda chi arriva secondo, io certamente no'. Questo pensiero continuerà a definire il livello delle nostre ambizioni sportive", ha aggiunto Elkann che è presidente della Scuderia di Maranello.

I più letti