Roma-Fiorentina, Ranieri: "Voglio una squadra che sappia reagire. Dzeko in dubbio"

Dopo la pesante sconfitta contro il Napoli e dopo lo sfogo di Pallotta nei confronti dei giocatori, la Roma affronta un match complicato contro la Fiorentina per restare ancorata alla corsa Champions. Le parole dell'allenatore in conferenza stampa alla vigilia: "Penso 25 ore al giorno a come aiutare questa squadra. È un momento complicato, ma io voglio degli uomini in grado di reagire. Non ho sentito il presidente dopo il suo sfogo". Qualche dubbio sulla formazione: "Dzeko ha subìto una botta all'anca, devo vedere come sta prima di scegliere chi schierare. In porta Olsen o Mirante? Deciderò dopo l'allenamento". Chiusura su Totti: "È un punto di riferimento per tutti, sta alla società decidere in che direzione è meglio che agisca"

ROMA-FIORENTINA LIVE

1 nuovo post
C'è un problema difensivo per i troppi gol subiti?
Io dico di non giocare la palla nella nostra metà campo. Sono pochissime le squadre che partendo dal portiere riescono a fare gol, quindi non capisco perché tutte le squadre ormai vogliono iniziare l'azione da dietro. È una cosa che davvero non riesco a capire. Come se tutti volessero imitare il tiki-taka... Ogni allenatore fa le sue scelte, io voglio che la mia squadra resti compatta. Se si hanno difficoltà, restando compatti si riesce a mascherare tutto. Il problema è che noi non riusciamo a rimanere compatti
- di ninocr
Come mai la squadra non riesce ad essere corta e compatta?
Io voglio una squadra corta e compatta, ma è facile a dirsi e più difficile a farsi. Chi fa l'allenatore in tutte le categorie sa che è così. La squadra è costruita per fare un certo tipo di gioco offensivo. Io credo che i tifosi abbiano capito il momento e che la squadra ha bisogno di loro. La curva sud fino all'ultimo ha incoraggiato la squadra. Io chiedo sempre il supporto del pubblico, ma il pubblico vuole vedere che la squadra reagisca, che si ribelli. A quel punto il pubblico ti trascina. Io chiedo questo alla mia squadra
- di ninocr
Possibile un rombo a centrocampo?
Sto pensando a tutto. Ma per pensare bene devo fare allenamento oggi, vedere le risposte dei giocatori e poi decidere
- di ninocr
Può darsi che quelli che hanno giocato meno o i più giovani possano essere più liberi di testa?
Mi sembra di aver utilizzato immediatamente Kluivert. Zaniolo l'ho utilizzato quando si è sentito a disposizione. Comunque quando le cose vanno bene, l'orologio funziona per qualunque giocatore venga messo dentro. Quando non è così, serve che dentro il campo ci debbano stare sì alcuni giovani, ma soprattutto giocatori di esperienza in grado di guidare gli altri
- di ninocr
Ha avuto modo di sentire Pallotta dopo il Napoli?
Non l'ho sentito. Questa squadra sta vivendo un momento particolare. Ho visto le analisi di chilometri percorsi, potenza e velocità, noi e il Napoli siamo più o meno uguali. Solo che il Napoli ha corso da squadra, noi non lo abbiamo fatto. Lo stesso per quanto riguarda la percentuale di passaggi riusciti. Questo dipende dalla mancanza di fiducia che in questo momento i ragazzi hanno. Io però voglio degli uomini, una squadra che sappia reagire alle avversità. Quando le cose vanno bene è troppo facile, potrei tornare a giocare anch'io. Quando le cose vanno male, invece, bisogna sapersi aiutare l'uno con l'altro. Questo è ciò che chiederò alla squadra, un aiuto reciproco
- di ninocr
Cosa pensa delle parole di Totti sul suo futuro nuovo incarico? Come vede De Rossi in futuro?
Per quanto riguarda De Rossi ci penserà lui quando sarà il momento. Circa Totti, lui ha già assunto un ruolo importante. Ha smesso da un anno e mezzo e sta vivendo un processo, step by step, per entrare in sintonia con la società e pensare bene a quello che deve fare. Lui è un punto di riferimento importante per me, per i giocatori e per la società. Poi sarà la società, parlando con lui, a decidere in quale direzione è meglio che agisca
 
- di ninocr
In porta ci sarà Olsen o Mirante?
Vediamo. Farò l'ultimo allenamento e poi deciderò come faccio sempre. Forse oggi dovrò aspettare anche l'allenamento di domani mattina
- di ninocr
43 reti incassate in campionato, 62 complessive. Sta pensando di cambiare qualcosa?
Sto pensando 25 ore al giorno a come aiutare questa squadra. Non è facile, ma ci sto mettendo tutto me stesso. Valuterò bene gli uomini, il sistema di gioco, gli avversari e tutto
- di ninocr
Dzeko e Schick insieme non hanno fatto buone prestazioni. Domani uno dei due andrà in panchina?
Potrebbe essere. Chiederò come sta a Dzeko, perché ha avuto una botta all'anca e dopo la partita aveva un versamento incredibile. Ha giocato con un meloncino sopra la caviglia per la botta che aveva preso. Devo vedere come sta il ragazzo, poi valuterò e sceglierò
- di ninocr
Giocatori come Under e Perotti, bravi nell'uno contro uno, possono essere più importanti di altri?
Sì, è una mia convinzione. Però bisogna anche pensare a chi sta bene fisicamente e a chi può giocare nuovamente tra due giorni, perché abbiamo ancora un'altra partita, Le mie considerazioni sono varie e devo valutare bene tutto per scegliere la formazione di domani
- di ninocr
Manca un 'rubapalloni' in rosa. Nzonzi e De Rossi faranno coppia?
Due mediani a volte possono far filtro. Avere tutti a disposizione permette all'allenatore di fare scelte differenti
- di ninocr
La sconfitta contro il Napoli e il ko pesante in Coppa Italia con la Fiorentina possono servire da stimolo?
Me lo auguro. Spero che queste sconfitte siano la benzina che ci fa reagire. Sette gol nella partita di Coppa sono tanti, molti sono stati fatti nella stessa maniera, scavalcando la difesa con una palla lunga. È un'arma che la Fiorentina usa molto bene, ripercorrono molte volte questo modello di gioco indipendentemente dagli interpreti. Dovremo stare attenti a non dare loro la profondità per farci male
- di ninocr
Come stanno Under, Pastore e Pellegrini?
Li ho avuti poco a disposizione, il mio compito è fare un po' il lavoro del farmacista: valutare bene chi può giocare dall'inizio e chi può subentrare, pensando sempre che ho solo tre cambi. Sono a disposizione, ma lo sono tra virgolette
- di ninocr
INIZIA LA CONFERENZA STAMPA DI CLAUDIO RANIERI
- di ninocr

Nelle ultime due sfide in Serie A, la Roma non è riuscita a vincere contro la Fiorentina (una sconfitta e un pareggio): i giallorossi non restano a secco di successi contro i viola per tre gare di fila dall'aprile 2012

- di ninocr

Dopo la conferenza stampa di Claudio Ranieri, la Roma scenderà in campo per la rifinitura: la seduta di allenamento dei giallorossi è prevista per le 16:15

- di ninocr

Ranieri affronterà la Fiorentina, una delle tante squadre allenate in passato. L'allenatore ha guidato i viola per quattro stagioni, dal 1993-94 al 1996-97, conquistando una promozione in Serie A nella prima annata e la vittoria della Coppa Italia e della Supercoppa Italiana nella stagione 1995-96

- di ninocr

Il periodo negativo non riguarda soltanto la Roma: anche la Fiorentina non attraversa un momento ottimale. I viola, infatti, sono reduci dal pareggio interno dell'ultimo turno contro il Torino e non vincono dallo scorso 17 febbraio

- di ninocr

Ancora alle prese con qualche dubbio di formazione, per la sfida alla Fiorentina Ranieri dovrebbe recuperare Dzeko in attacco e potrebbe dare spazio a uno tra Under e Kluivert. Sempre out per infortunio El Shaarawy e Florenzi, l'allenatore della Roma dovrà fare a meno anche di Manolas, fermato per un turno dal Giudice Sportivo

- di ninocr

Oltre a fare risultato pieno per continuare a rimanere aggrappata al treno Champions, contro la Fiorentina la Roma è chiamata a riscattare l'umiliante 7-1 in Coppa Italia. In quell'occasione la vittoria schiacciante dei viola contribuì a rendere sempre più precaria la posizione di Eusebio Di Francesco, poi esonerato, sulla panchina giallorossa

- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport