Probabili formazioni di Torino-Milan

Serie A

Nel posticipo della 34^ giornata uno scontro diretto importantissimo in chiave Champions League: il Torino ospita il Milan, reduce dall'eliminazione in Coppa Italia. Tra le due squadre appena 3 punti in classifica: le probabili scelte di Mazzarri e Gattuso

FUTURO GATTUSO, NEWS LIVE

Uno scontro diretto di importanza capitale nella corsa alla qualificazione alla Champions League: questo, in sintesi, è Torino-Milan – in programma domenica 28 aprile alle 20:30 all’Olimpico Grande Torino. Una partita che arriva in una settimana particolare per i rossoneri, reduci dalla cocente eliminazione in Coppa Italia e non in un periodo positivo sia per forma che per risultati. Il Toro invece si è rilanciato e riproposto – dopo i due pareggi contro Parma e Cagliari – con la pesante vittoria esterna ottenuta contro il Genoa ed è ad appena tre punti dalla squadra di Gattuso, che occupa la quarta posizione insieme all’Atalanta. Ecco perché da questa sfida passa gran parte delle ambizioni europee delle due squadre. All’andata, a San Siro finì 0-0.

La probabile formazione del Torino

Walter Mazzarri deve fare a meno degli squalificati Baselli e Zaza e dovrebbe quindi rinunciare alle due mezze punte dietro Baselli e passare ad un più classico 3-5-2. Confermata la difesa, con Izzo, N’Koulou e Moretti davanti a Sirigu. Sugli esterni, a sinistra confermato l’ottimo Ansaldi, a destra De Silvestri sembra favorito su Aina; a centrocampo, Rincon e Meité confermati rispetto alla partita contro il Genoa, con l’aggiunta di Lukic in posizione centrale. In attacco, il partner di Belotti dovrebbe dunque essere Berenguer. Recuperato Iago Falque che torna a disposizione ma che partirà verosimolmente dalla panchina.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; De Silvestri, Rincon, Lukic, Meité, Ansaldi; Berenguer, Belotti. All. Mazzarri

La probabile formazione del Milan

Gattuso dovrebbe abbandonare la difesa a 3 vista in Coppa Italia e tornare al classico 4-3-3. Almeno, questa la sensazione dopo gli ultimi allenamenti: out Calabria, davanti a Donnarumma giocheranno Conti a destra, con Musacchio (che è tornato in pole su Zapata) e Romagnoli centrali e Rodriguez a sinistra. A centrocampo la novità più importante e lieta per l’allenatore rossonero è il ritorno di Lucas Paquetá dopo l’infortunio, già convocato con la Lazio in Coppa Italia ma rimasto in panchina. Il brasiliano tornerà a giocare da mezz’ala al fianco di Bakayoko e Kessié. In avanti arriva la vera sorpresa con Cutrone che potrebbe prendere il posto di Piatek. Il polacco, da quando è arrivato a Milano, ha sempre giocato titolare. Ora sembra scoccata l'ora di Cutrone.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetá; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso