Probabili formazioni di Udinese-Inter

Serie A

Ritiro anticipato di 24 ore da Tudor, che è in emergenza in difesa e che deve fare a meno dell'indisponibile Fofana in mezzo al campo. Spalletti pare aver deciso: gioca Lautaro. In mezzo Vecino non ci sarà. Si è fatto male nella rifinitura

UDINESE-INTER LIVE

Lontanissime in classifica, vicinissime per una sera. Sabato, alla Dacia Arena, l'Udinese ospiterà l'Inter. I bianconeri, diciassettesimi in classiifca, vedono la zona retrocessione pericolosamente vicina. I nerazzurri, invece, sono al terzo posto ma la Champions è tutt'altro che in cassaforte. Atalanta e Roma infatti sono vicine e un passo falso metterebbe di nuovo tutto a rischio. Per questo, per entrambe le squadre, sarà fondamentale non sbagliare le scelte.

Udinese, la probabile formazione

Ultimo grande scoglio per i ragazzi di Tudor, che nelle ultime tre giornate se la vedranno poi con Frosinone, Spal e Cagliari. Di qui la decisione di anticipare il consueto ritiro pre gara di 24 ore. Si va verso il solito 3-5-2, con Musso fra i pali. Ter Avest è rientrato in gruppo, ma dovrebbe partire dalla panchina. Nella difesa a tre, infatti, spazio a Stryger Larsen, De Maio (che ha lavorato a parte) e Wilmot. Indisponibile lo squalificato Samir, in dubbio Ekong. Pesa l'assenza a centrocampo di Fofana, spazio dunque a Sandro (in ballottaggio con Badu). In mediana anche Mandragora e De Paul, con D'Alessandro e Zeegelaar sugli esterni (anche se quest'ultimo non sta benissimo). In attacco probabile coppia Pussetto-Lasagna. 

Udinese (3-4-2-1) formazione ufficiale: Musso; Stryger Larsen, De Maio, Nuytinck; D'Alessandro, Mandragora, Sandro, Zeegelaar; De Paul, Pussetto; Lasagna

Inter, la probabile formazione

A Udine vedremo un'Inter molto simile a quella scesa in campo nell'ultimo turno contro la Juventus. Forse potrebbe addirittura trattarsi dello stesso undici. Solito grande dubbio in attacco, dove Lautaro e Icardi si giocheranno una maglia da titolari. Fra i pali il solito Handanovic, poi linea a quattro con Skriniar e De Vrij al centro, la coppia D'Ambrosio-Asamoah sugli esterni. A centrocampo spazio alla coppia Brozovic-Gagliardini con Borja che può inserirsi. Vecino infatti non partirà con la squadra dato che nella rifinitura si è fatto male: problema al retto femorale della coscia destra e niente Udinese per lui. Politano, Nainggolan e Perisic agiranno dietro a quella che sarà l'unica punta. Al momento il favorito è Lautaro Martinez. Tanti i diffidati per Spalletti, che però non può permettersi di tenere fuori i migliori. 

Inter (4-2-3-1) formazione ufficiale: Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Borja Valero, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez

I più letti