Chievo-Spal, Semplici: "Questa salvezza vale uno scudetto. Futuro? Si può continuare"

Serie A

La Spal rifila 4 gol al Chievo e si salva, così Semplici su Sky Sport: "Abbiamo creato un ambiente straordinario". Poi il presidente Mattioli: "Non c'è alcun problema a continuare con Semplici, questa è una famiglia"

CHIEVO-SPAL 0-4: GOL E HIGHLIGHTS

SERIE A: RISULTATI CLASSIFICA

SERIE A, LA DIRETTA GOL

La Spal è salva, 4 reti al Chievo e 42 punti: "Questo risultato vale come uno scudetto!". Queste le parole di Leonardo Semplici, intervenuto su Sky Sport insieme al presidente Walter Mattioli: "Abbiamo fatto qualcosa di storico, confermarsi non era scontato. Ringrazio la società, il presidente, il ds. Abbiamo creato un ambiente incredibile". 

"Futuro? Ci sono i presupposti per andare avanti"

Un commento sul futuro poi: "Se sarò su questa panchina anche il prossimo anno? Vediamo. Prima bisognava salvarci, abbiamo raggiunto l'obiettivo con qualche domenica d'anticipo, contro ogni aspettativa. Merito di ragazzi che sono cresciuti tanto, facendo un grande finale di stagione e battendo squadre fortissime, con budget e obiettivi diversi dai nostri. Ciò ci riempie d'orgoglio. Ora come abbiamo fatto tutti gli anni ci riuniremo e parleremo, credo ci siano i presupposti per andare avanti. Bisogna essere sempre in due. Il mio percorso qui è stato particolare, dalla C al secondo anno consecutivo in A: sono stati 4 anni e mezzo straordinari, valuteremo insieme il futuro di entrambi. Dovesse arrivare una chiamata da un club importante? Se arriverà, la valuteremo". 

"Mi piacerebbe allenare club ambiziosi"

Semplici non si nasconde: "È giusto avere ambizioni e migliorarsi. Se sono arrivato in Serie A è perchè l'ho conquistata sul campo. Nel mio futuro, se ci sarà la possibilità, mi piacerebbe allenare squadre ancora più ambiziose. Ma tengo i piedi per terra". 

Mattioli: "Semplici? Nessun problema a continuare"

Anche il presidente della Spal è intervenuto su Sky Sport, dopo aver abbracciato il suo allenatore, reduce dalla seconda salvezza di fila: "Non sarà facile ripetere un'annata come questa, ma lavoriamo già per il futuro. Mi aspetto grandi partite contro Milan e Napoli". Continua Mattioli: "Quest'anno è il 31esimo che sono presidente. Ho fatto tutte le categorie, io sono ferrarese e ci tengo moltissimo. Il nostro budget è tra i più piccoli della Serie A ma spero che con l'affiatamento possiamo continuare a fare belle cose". 

Infine su Semplici: "Non c'è alcun problema a continuare con lui, ha un contratto con noi. La chiamo una 'famiglia sportiva' perché insieme stiamo tutti bene". Capitolo Lazzari, anche lui uomo mercato: "Nessuno ce l'ha chiesto ancora, vedremo cosa succederà. E' chiaro che se arriva una squadra importante per lui vedrò cosa fare. L'ho preso quando aveva 18 anni,  non posso fermare io la carriera di uno dei miei ragazzi". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport