Probabili formazioni di Atalanta-Genoa

Serie A

Gasperini dovrà fare a meno degli squalificati Masiello, Mancini e Gomez: Pasalic agirà alle spalle di Ilicic e Zapata. Out Lazovic, Bessa verso il recupero: in attacco favorito Lapadula

ATALANTA-GENOA LIVE

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 36^ GIORNATA

SERIE A: CALENDARIO - VOLATA CHAMPIONS - CLASSIFICA

Obiettivi diversi ma posta in palio altissima per entrambe: Atalanta e Genoa si sfideranno sabato 11 maggio alle ore 15 al Mapei Stadium di Reggio Emilia nel primo anticipo della 36^ giornata di Serie A. La squadra nerazzurra, attualmente quarta in classifica, cerca tre punti che gli consentirebbero di avvicinarsi ancora di più alla qualificazione verso la prossima Champions League, la formazione allenata da Cesare Prandelli invece va a caccia di punti utili per centrare l’obiettivo salvezza.

Atalanta, assenze importanti per Gasperini

Gasperini dovrà fare a meno degli squalificati Andrea Masiello, Gianluca Mancini e Papu Gomez: tre defezioni sicuramente importanti, ma che l’allenatore della formazione bergamasca proverà a rimpiazzare al meglio in un match dall’elevatissima importanza, come ammesso dallo stesso Gasperini in conferenza. Nel 3-4-1-2 nerazzurro ci sarà spazio per Gollini in porta, in difesa giocheranno Hateboer, Palomino e Djimsiti; Castagne sarà l’esterno di destra di centrocampo, sull’altra fascia agirà invece Gosens, al centro spazio a De Roon e Freuler. Pasalic, invece, sarà schierato dietro al tandem offensivo composto da Ilicic e Zapata.

Atalanta (3-4-1-2), la probabile formazione: Gollini; Hateboer, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Ilicic, Zapata. Allenatore: Gasperini.

Genoa, out Lazovic: Bessa verso il recupero

Oltre alle assenze di Favilli, Sturaro e Mazzitelli (quest’ultimo dovrebbe rientrare per le ultime due di campionato), Cesare Prandelli dovrà rinunciare anche a Lazovic – ai box per un edema al polpaccio, obiettivo dello staff medico rossoblù è quello di recuperarlo per l’ultima gara di Serie A contro la Fiorentina – mentre dovrebbe essere recuperaro e disponibile dal primo minuto invece Bessa. Genoa che dovrebbe scendere in campo con un 4-3-3: in porta ci sarà Radu, davanti a lui linea difensiva a quattro composta – da destra a sinistra – da Biraschi (in ballottaggio con Günter), Romero, Zukanovic e Criscito; a centrocampo spazio a Lerager con Radovanovic e Veloso, mentre il tridente offensivo sarà formato da Bessa (nel caso di forfait potrebbe giocare Pandev o, soluzione più prudente, Pereira), Lapadula e Kouamé.

Genoa (4-3-3), la probabile formazione: Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Veloso; Bessa, Lapadula, Kouamé. Allenatore: Prandelli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport