Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
10 maggio 2019

Probabili formazioni serie A della 36^ giornata: ultime news dai campi

print-icon

Tutte le news sulle probabili formazioni direttamente dagli inviati di Sky Sport. Nel Napoli arrivano due assenze importanti: fuori sia Insigne che Mertens. Nella Juventus ci sono 5 ritorni ma restano a casa Kean e Bonucci. Nell'Empoli Caputo non è al meglio. Ranieri ritrova De Rossi mentre il Bologna di Mihajlovic deve cambiarne tre

SPAL-NAPOLI LIVE

SERIE A: CLASSIFICA - VOLATA CHAMPIONS - LOTTA SALVEZZA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

La Serie A e il fantacalcio sono in dirittura d’arrivo. Mancano 3 km al traguardo e ci sono due grupponi da tenere d’occhio. Lotta serrata per il 4° posto e giornata quasi fondamentale (dipenderà quasi tutto dall’Empoli) per il discorso salvezza. Le altre possono giocare serene magari provando qualche volto nuovo che potrebbe diventare un affare per la prossima estate, sia nel mercato ‘vero’, sia per quello che si svolge a suon di rilanci tra amici poco prima dell’inizio del prossimo campionato.

Tantissimi volti meno conosciuti avranno forse spazio negli ultimi 90’ del campionato ma attenzione perché in questo turno ci sono un sacco di squalificati quindi segnate tutto per bene e memorizzate in modo da non essere impreparati al momento di mandare la formazione.

Se volete sempre restare aggiornati su infortuni, recuperi, ballottaggi e prove di formazione, siete nel ‘pezzo’ giusto. Grazie al prezioso lavoro degli inviati Sky, le probabili formazioni della 36esima giornata non avranno segreti.

TORINO-SASSUOLO, domenica ore 12:30

Torino, la squalifica di Rincon rilancia Baselli

Walter Mazzarri ritrova Emiliano Moretti che torna dalla squalifica e che rientra nell’XI titolare con Bremer a lasciargli spazio. Izzo e Nkoulou completeranno la linea a 3. Sulla corsia destra più De Silvestri di Ola Aina mentre in mezzo mancherà lo squalificato Rincon. Con Lukic ci saranno Meité e Baselli, con quest’ultimo che torna nella formazione di partenza. Iago Falque è a disposizione ma lo spagnolo partirà molto probabilmente dalla panchina.

Sassuolo, De Zerbi conferma l’attacco a due punte

Il 3-4-1-2 va verso la conferma. Il trequartista sarà ancora una volta Stefano Sensi che avrà come compito quello di rifornire la coppia Berardi-Boga. Quest’ultimo è favorito su Babacar con Matri, al pari di Locatelli che ha lavorato a parte a metà settimana. A centrocampo quindi pronti Magnanelli e Bourabia con Duncan che dovrà recuperare in fretta posizioni se vorrà sperare in una maglia da titolare.

FROSINONE-UDINESE, domenica ore 15

Frosinone, torna Trotta. Stop per Chibsah

A Ferentino si è rivisto Marcello Trotta che ha svolto le varie sedute di allenamento con il resto della squadra. Ancora indisponibili Viviani, Salamon e Gori mentre Chibash è in dubbio: il centrocampista è stato bloccato da un problema al ginocchio. Potrebbe recuperare in tempo ma difficilmente sarà titolare contro l’Udinese. In porta non ci sarà lo squalificato Sportiello. Spazio quindi a Bardi. In mediana Sammarco può essere confermato.

Udinese, si rivede Troost-Ekong

Tudor recupera una pedina importante nello scacchiere difensivo. Al Bruseschi si è rivisto in campo Ekong che ha smaltito quindi il problema all’adduttore. Ancora in forte dubbio Fofana che però farà di tutto per tornare nell’elenco dei convocati. Samir rientra dalla squalifica e sarà titolare. Dubbio Nuytinck-Larsen per la terza maglia difensiva. Il danese sarà comunque nell’XI di partenza. Resta da capire se come esterno destro o come difensore. Davanti ballottaggio Okaka-Lasagna.

SAMPDORIA-EMPOLI, domenica ore 15

Sampdoria, tornano Tonelli, Sala e Ramirez

C’è chi torna, c’è che esce e chi non recupera. Giampaolo contro l’Empoli riabbraccia i tre di rientro dalla squalifica: Tonelli, visto che Colley è stato fermato dal giudice sportivo, viaggia verso una maglia da titolare. Questo anche perché Andersen non è ancora pienamente recuperato. Linetty può tornare invece in formazione ma è in ballottaggio con Jankto. Sulla trequarti riecco Ramirez ma non è detto che parta dall'inizio. La prima opzione in quella posizione vede Caprari titolare. La seconda Defrel.

Empoli, Caputo a rischio

La notizia, in casa Empoli, riguarda Francesco Caputo. L’attaccante non è al top dopo la botta rimediata in occasione della gara di domenica scorsa contro la Fiorentina. A metà settimana ha sempre lavorato a parte. Per questo intenso finale di campionato serviranno tutti gli effettivi e c’è da scommettere che il bomber dei toscani stringerà i denti. In difesa torna Silvestre con Rasmussen che gli lascerà il posto. Conferma per Nikolaou mentre a sinistra Dell’Orco potrebbe restare ancora ai box.

SPAL-NAPOLI, domenica ore 18

Spal, due cambi in vista per Semplici?

Dopo aver festeggiato l’aritmetica salvezza, la Spal cercherà di chiudere nel migliore dei modi il campionato. In difesa torna dalla squalifica Vicari che dovrebbe rimpiazzare Bonifazi. Salvo soprese, il centrocampo sarà quello che abbiamo imparato a conoscere quasi a memoria negli ultimi tempi con Murgia, Missiroli e Kurtic come interni. In attacco Antenucci insidia Floccari.

Napoli, fuori Mertens e Insigne!

Problemi là davanti per il Napoli di Ancelotti. La notizia infatti è che sia Mertens che Insigne non sono a disposizione per la sfida contro la Spal. Il sistema di gioco non cambia: in difesa ballottaggio Malcuit-Hysaj mentre al centro occhio alla possibilità di vedere Luperto. A centrocampo rientrano sia Callejon che Fabian Ruiz mentre in attacco a questo punto nessun dubbio sull'impiego di Milik. Accanto al polacco favorito Younes.

ROMA-JUVENTUS, domenica ore 20:30

Roma, De Rossi e Santon rientrano

Claudio Ranieri, con tutta probabilità, contro la Juventus potrà contare sul ritorno di Daniele De Rossi e Davide Santon. Gli interrogativi maggiori sono sul capitano giallorosso che è rientrato in gruppo e che quindi si candida per una maglia da titolare. Lavoro individuale per Diego Perotti. Buone notizie anche per Florenzi. Niente lesioni alla coscia. Anche lui quindi resta a disposizione per la sfida contro la Juventus. Sulla corsia destra triplo ballottaggio con Zaniolo insidiato sia da Kluivert che da Under. El Shaarawy e Pellegrini paiono inamovibili così come Edin Dzeko.

Juventus, Allegri lascia a casa Bonucci e Kean

La lista degli indisponibili in casa bianconera è sempre molto lunga. L’ultimo stop è di natura ‘comportamentale’ e riguarda Bernardeschi. L’azzurro non ci sarà causa squalifica. Alla Continassa Dybala e Bentancur sono tornati parzialmente in gruppo. Entrambi quindi, qualora le cose dovessero andare per il meglio, saranno a disposizione per la gara dell’Olimpico. Contro la Roma, Allegri dovrebbe mettere giù i suoi con un 4-3-3 con De Sciglio e Spinazzola sulle corsie esterne. Dybala come detto viaggia verso un posto da titolare in avanti con Cuadrado e Cristiano Ronaldo. In difesa però spazio a Barzagli visto che Bonucci ha accusato un problema. Il difensore, così come Kean colpito dall'influenza, non è infatti nella lista dei convocati per la trasferta di Roma.

BOLOGNA-PARMA, lunedì ore 19

Bologna, Mihajlovic è senza 3 pedine

Il nervoso finale di gara a San Siro contro il Milan ha portato ai rossi di Sansone e Dijks. Oltre a ciò c'è anche Poli squalificato. Cambi in vista quindi per Sinisa Mihajlovic che in difesa, a sinistra, dovrebbe ricorrere a Krejci. In mezzo, con Pulgar, ci sarà Dzemaili, risparmiato contro il Milan perchè diffidato. Palacio sarà ancora il terminale offensivo. Dietro di lui torna Soriano ed p confermato Orsolini. La terza maglia dovrebbe prenderla Edera.

Parma, 8 indisponibili in vista del Bologna

Grossi problemi a centrocampo per D'Aversa che dovrà rinunciare sia a Barillà che a Kucka. Entrambi sono stati fermati dal giudice sportivo. In più c'è una lista infortunati di 6 elementi con Schiappacasse che è stato l'ultimo, in ordine di tempo, ad entrare. In avanti Ceravolo prova ad entrare in ballottaggio con Siligadi ma vista la penuria di centrocampisti non è escluso che giochino entrambi con Siligardi arretrato. Le alternative sono Stulac e Dezi con Rigoni e Scozzarella che saranno gioco forza titolari.

INTER-CHIEVO, lunedì ore 21

Inter, assenti Brozovic, D’Ambrosio e De Vrij

Mezza difesa ai box per Luciano Spalletti. Contro il Chievo il tecnico nerazzurro potrebbe rispolverare Cedric. D’Ambrosio infatti è squalificato. Per lo stesso motivo, mancherà in mezzo Brozovic con Borja Valero che dovrebbe prendere il suo posto. Altra assenza in difesa è quella di De Vrij, alle prese con un problema agli adduttori della coscia destra. Resta in dubbio Vecino: il centrocampista non ha superato totalmente il problema che lo aveva tenuto fuori contro l’Udinese ma cercherà di esserci. In attacco solito ballottaggio argentino tra Lautaro e Icardi con il secondo leggermente favorito.

Chievo, rientrano Barba e Leris

A San Siro mancherà lo squalificato Dioussé. Niente ballotaggio in mezzo quindi con Rigoni accreditato per una maglia da titolare. In porta toccherà ancora a Semper consì come Vignato agirà da trequartista. COn il rientro dalla squalifica di Bani e Leris ci sono più scelte ma occhio anche agli acciaccati. Si proverà a recuperare Depaoli. In caso controario a destra giocherà Kiyine. Grubac, Karamoko e Ndracka sperano sempre di ritagliarsi spazi importanti. Magari dall'inizio.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi