Probabili formazioni di Udinese-Spal

Serie A

L'Udinese insegue la salvezza: Tudor pronto a riconfermare il tandem Okaka-Lasagna, con Barak che torna tra i convocati. Sandro a centrocampo, D'Alessandro dovrebbe farcela. La Spal sogna il decimo posto: dubbio Missiroli, Floccari può essere ancora titolare

UDINESE-SPAL LIVE

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 37^ GIORNATA

LOTTA SALVEZZA: TUTTO IN MANO ALL'EMPOLI

Udinese-Spal è la partita inaugurale della penultima giornata di campionato. Poteva essere scontro salvezza, se l’exploit della squadra di Semplici, capace di vincere sei delle ultime nove stagionali, non avesse messo al sicuro i ferraresi, già salvi e addirittura impegnati per raggiungere un decimo posto che sarebbe storico. Meno idilliaca la situazione in casa Udinese: la vittoria contro il Frosinone ha consegnato ai bianconeri tre punti importantissimi, anche se l’Empoli terzultimo resta a soli due punti di distanza in classifica. Serve dunque un’altra vittoria alla squadra di Tudor per inseguire la tranquillità. Ecco i probabili ventidue che scenderanno in campo al Friuli.

Udinese, Barak a disposizione. Lasagna-Okaka in avanti

Buone notizie per Igor Tudor arrivano dall’infermeria: Antonin Barak è tornato a disposizione per la Spal, anche se difficilmente partirà titolare. Non sta molto bene, invece, D’Alessandro, che si è allenato a parte in settimana ma è uno degli insostituibili dell’allenatore ceco. In porta giocherà Musso, difesa a tre con De Maio, Troost-Ekong e Samir, autore di un gol contro il Frosinone. Centrocampo formato da Mandragora, Sandro e De Paul (Fofana può recuperare, ma non sarà titolare, ndr), con sugli esterni Stryger Larsen e, appunto D’Alessandro. In avanti verso la conferma il tandem Okaka-Lasagna.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Larsen, D’Alessandro, Mandragora, Sandro, De Paul; Lasagna, Okaka.

Spal, dubbio Missiroli. Floccari ancora titolare?

La Spal può vivere con il sorriso queste ultime due partite della stagione, anche se Semplici non intende lasciare nulla al caso e vuole schierare i migliori. Per questo l’undici biancazzurro cambierà presumibilmente poco rispetto a quello visto contro il Napoli nell’ultimo weekend. Viviano in porta, solita difesa a tre con Vicari, Felipe e Cionek, quest’ultimo favorito su Bonifazi. A centrocampo dubbio Missiroli, fermato da un problema al costato: al suo posto dovrebbe agire Schiattarella, insieme a Murgia e Kurtic. In avanti pronti ancora Petagna e Floccari, con Paloschi che scalpita.

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Fares, Murgia, Schiattarella, Kurtic; Floccari, Petagna.

I più letti