Torino, Ansaldi: "Siamo più maturi, ora vogliamo i gironi di Europa League"

Serie A

Le parole dell’esterno argentino dal ritiro di Bormio in vista dei preliminari di Europa League: "Stiamo lavorando tanto e sappiamo quanto saranno importanti queste partite, vogliamo assolutamente accedere alla fase a gironi. Il Toro ora è più maturo. E Iago con il 10 ha una grande responsabilità"

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NEWS

IL TABELLONE DEL MERCATO

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Nella passata stagione è stato senza dubbio tra i giocatori più importanti del Torino di Walter Mazzarri. Adesso Cristian Ansaldi è carico per affrontare la prossima annata, che vedrà la squadra granata impegnata in Europa League. Direttamente dal ritiro di Bormio, dove Belotti e compagni stanno lavorando in vista dei turni preliminari della competizione, l’esterno argentino è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Sky Sport per fissare i prossimi obiettivi: "Stiamo lavorando tanto – ha esordito Ansaldi - e sappiamo quanto è importante vincere queste sei partite, perché si tratta di giocare sei partite prima di accedere ai gruppi di Europa League, che è la cosa più importante".

Toro maturo

In chiusura Ansaldi ha parlato del nuovo Torino e si è soffermato sulla scelta di Iago Falque di indossare la maglia numero 10: "Il Torino che sta nascendo lo definirei più maturo, in grado di prendere ciò che di buono sta arrivando. Tra i giocatori che mi stanno colpendo in questo ritiro citerei innanzitutto Iago Falque - ha concluso l’ex Genoa e Inter -, adesso che ha preso il numero 10 ha una responsabilità in più e lui lo sa".

I più letti