Roma-Real Madrid, Fonseca non molla Dzeko: "Giocatore fortissimo. Ed è nostro"

Serie A

Al termine del match contro il Real Madrid, l'allenatore giallorosso elogia Dzeko, tra i migliori in campo e autore di un gran gol. Poi un indizio di mercato: "Un grandissimo giocatore, ed è della Roma"

DZEKO RINNOVA CON LA ROMA FINO AL 2022

ROMA-REAL MADRID 2-2, GOL E HIGHLIGHTS

ROMA: INCONTRO TRA PETRACHI E L’AGENTE DI DZEKO

L'esordio all'Olimpico con la prestigiosa vittoria ai rigori sul Real Madrid non può che soddisfare Paulo Fonseca, che a livello di gioco ha avuto le risposte che cercava: "Il risultato non è importante", le parole dell'allenatore nel post partita. "È stata una grande notte, con una bella partita per entrambe le formazioni. Abbiamo tenuto un buon ritmo nel primo tempo, anche se abbiamo capitalizzato poco. L'obiettivo era verificare la tenuta dei miei giocatori, impostando il gioco e facendo vedere le nostre idee contro una grande squadra come il Real".

"Dzeko? Grande giocatore, ed è nostro"

Ma una notte tanto bella rischia di essere rovinata dal mercato, se quello con cui Dzeko ha fissato il risultato sul 2-2 dovesse essere veramente l'ultimo gol in giallorosso dell'attaccante bosniaco, su cui c'è sempre l'Inter in pressing. A blindarlo una volta di più (specie dopo quel che ha fatto vedere contro il Real) è proprio Fonseca, che punta forte su di lui e non avrebbe dubbi sul futuro del centravanti:"Edin è lo stesso da quando sono arrivato: ha sempre lavorato seriamente, è stato molto professionale e i risultati si vedono. Contro il Real Madrid ha fatto l'ennesima prestazione importante: è un nostro giocatore e un giocatore di grandissimo valore, non ci sono dubbi".

I più letti