Fonseca fa mea culpa dopo Roma-Atalanta: "Sono stati superiori"

Serie A

Le parole dell'allenatore giallorosso al termine del ko contro l'Atalanta: "Soprattutto nel secondo tempo non abbiamo fatto quello che dovevamo. Dobbiamo andare avanti e continuare a lavorare: questa è una Serie A molto difficile"

ROMA-ATALANTA 0-2, GOL E HIGHLIGHTS

VIDEO. GUARDA GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Prima sconfitta della gestione Fonseca per la Roma, con l'allenatore giallorosso che ha ammesso sinceramente il passo falso contro l'Atalanta: "Era una partita diversa da tutte le altre, per le caratteristiche dei nerazzurri", le parole di Fonseca nel postpartita ai microfoni di Sky Sport. "In tutta onestà loro hanno meritato la vittoria: l'Atalanta ha messo in mostra un buon gioco, mettendoci in difficoltà con la marcatura a uomo e sfruttando le occasioni da gol. Noi ne abbiamo sbagliata una di importante (quella di Zaniolo, ndr), e sarebbe potuta essere una partita diversa. Ma il calcio è così è oggi non abbiamo fatto una buona prestazione". A posteriori, le scelte tattiche di questa Roma non hanno pagato: "Sappiamo che i giocatori dell'Atalanta sono molto pericolosi", continua Fonseca. "Noi abbiamo provato a cambiare qualcosa preparando questa partita, ma nel secondo tempo non abbiamo fatto quello che dovevamo". Poi gli errori difensivi, netto quello sul secondo gol. "Perché siamo stati fermi? Devo guardare meglio la situazione, ma sicuramente abbiamo sbagliato qualcosa. Anche nel primo, perdendo palla in fase di costruzione. Domani comunque è un altro giorno e dobbiamo continuare a lavorare per imparare. Questo è un campionato molto difficile".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche