Napoli, chiarimento Ancelotti-Insigne dopo Genk: clima sereno

Serie A

Carlo Ancelotti e Lorenzo Insigne si sono parlati dopo l'esclusione del capitano azzurro nella partita di Champions League. C'è stato il chiarimento tra i due, clima disteso in vista della sfida di Torino

TORINO-NAPOLI LIVE

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Lorenzo Insigne è stato il grande escluso della partita che il Napoli ha giocato in Champions League contro il Genk. Il capitano azzurro, oltre a essere rimasto fuori dall'undici titolare, non è stato portato neanche in panchina da Carlo Ancelotti, che ha deciso di mandarlo addirittura in tribuna. Una decisione che, ovviamente, ha fatto molto discutere, ancor di più alla luce dello 0-0 finale. Il giorno successivo, però, è stato quello del chiarimento. Rientrati a Castel Volturno, infatti, Ancelotti e Insigne hanno avuto modo di confrontarsi e spiegarsi: clima disteso e animi sereni, l'esclusione di Genk è stata superata e ora si può pensare unicamente al prossimo impegno di campionato contro il Torino.

Ancelotti: "Insigne poco brillante"

Se il giorno dopo è stato quello del chiarimento tra Carlo Ancelotti e Lorenzo Insigne, subito dopo la partita in Belgio l'allenatore azzurro aveva commentato così l'esclusione dai 18 del capitano del Napoli: "Non è niente di particolare, l'ho visto poco brillante in allenamento e ho preferito tenerlo fresco per la prossima partita".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche