Bologna Lazio, Simone Inzaghi: "Sinisa un guerriero. A noi serve continuità di risultati"

Serie A

Alla vigilia di Bologna Lazio le prime parole dell'allenatore dei biancocelesti sono dedicate a Mihajlovic: "Sinisa è un guerriero, è un caro amico. Sono sicuro che vincerà la sua battaglia". Inzaghi poi fissa l'obiettivo della squadra: "Ci serve continuità nei risultati, non solo nelle prestazioni". Confermato il turnover

BOLOGNA-LAZIO LIVE

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

La Lazio si prepara alla trasferta di Bologna, una delle squadre che ha iniziato meglio la stagione. Ma le prime parole di Simone Inzaghi in conferenza stampa sono dedicate all'allenatore rossoblu Mihajlovic: "Il mio primo pensiero va a Sinisa che è un guerriero. Soono sicuro al 100% che vincerà la sua battaglia. È un caro amico a cui penso spesso, molto importante per la mia crescita, mi ha aiutato molto ad integrarmi quando sono arrivato a Roma". Poi l'analisi sul match e sui possibili protagonisti: "Domani deve essere la partita della continuità. Quella che ci è mancata a livello di risultati, anche se non di prestazioni. Per questo domani è uno step importante contro un avversario forte e determinato". Sulla gestione e il rendimento dei nuovi acquisti Simone Inzaghi ha risposto così: "Neo acquisti in chiaroscuro? Sono tutti giocatori voluti. Sta a me metterli nelle condizioni migliori soprattutto attraverso le partite. Serve tempo, ma sono fiducioso. Correa? Sta bene, è un ragazzo generoso". Domanda anche su Luis Alberto, convocato dalla Spagna: "Si è meritato la nazionale per la continuità che sta avendo. È merito anche dei suoi compagni che lo mettono nella condizione migliore per esprimersi". L'allenatore della Lazio risponde anche alla domanda sul turnover: "Continuerà ovviamente, ma devo essere bravo a fare le scelte giuste. È impensabile che giochino sempre gli stessi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche