Roma: Dzeko e Diawara operati a Villa Stuart. News e tempi di recupero

Serie A

Edin Dzeko e Amadou Diawara sono stati entrambi operati a Villa Stuart. L'attaccante bosniaco, che ha riportato una doppia frattura allo zigomo, salterà solo una gara di campionato. L'obiettivo è riaverlo per la partita di Europa League contro il Borussia Monchengladbch del 24 ottobre. Per Diawara, operato al menisco, si profila un mese di stop

ROMA-CAGLIARI 1-1, GOL E HIGHLIGHTS

ROMA-CAGLIARI 1-1, LA RABBIA DI PETRACHI

LE SCUSE DI PETRACHI: "IL CALCIO È DI TUTTI"

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

La Roma tira un sospiro di sollievo. Edin Dzeko, infortunatosi nel match contro il Cagliari, potrebbe saltare soltanto la prima partita dopo la sosta contro la Sampdoria. Presentatosi stamattina a Villa Stuart con un vistoso occhio nero, l'attaccante si è sottoposto a un intervento chirurgico per ridurre la doppia frattura all'arco zigomatico destro. L'operazione è stata eseguita dal professor Bruno Pesucci. Come riportato dal bollettino medico pubblicato sul sito ufficiale della Roma, una frattura è stata ridotta manualmente, mentre per l'altra si è resa necessaria l'applicazione di una placca con viti. Le preoccupazioni iniziali su un possibile mese di stop sono già state ridimensionate. L'obiettivo dello staff medico giallorosso è rimetterlo in campo già dalla sfida europea contro il Borussia Monchengladbach del 24 ottobre, per averlo così tirato a lucido per il big match contro il Milan in programma tre giorni dopo. Dzeko si ripresenterà verosimilmente in campo con una maschera protettiva e non verrà rischiato nella trasferta di Marassi dopo la sosta. Il giocatore ovviamente non partirà per gli impegni con la sua Bosnia, impegnata nelle qualificazioni europee nello stesso girone dell'Italia, ma resterà a Roma per curarsi.

Operato in mattinata anche Diawara

Sempre a Villa Stuart si è svolto l'intervento chirurgico anche per Amadou Diawara, che ha riportato durante la gara contro il Cagliari la lesione al menisco mediale del ginocchio sinistro. La società ha comunicato che il calciatore, operato dal dottor Mariani, inizierà già da domani il percorso di riabilitazione. La sua assenza dovrebbe prolungarsi per circa quattro settimane. Dopo i timori del post partita, in cui si era ipotizzata addirittura una rottura del crociato, il giocatore in mattinata ha tranquilizzato tutti con un post Instagram: "Ragazzi, è andato tutto bene. Grazie per il sostegno. Ci vediamo presto". A Villa Stuart si trova ancora Davide Zappacosta, anche lui operato per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro 4 giorni fa. A testimonianza di un momento molto sfortunato dal punto di vista degli infortuni per i giallorossi.

I più letti