Sampdoria, Ranieri è il nuovo allenatore: accordo fino al 2021

Serie A

La società blucerchiata ha ufficialmente annunciato l'appodo dell'ex Leicester in panchina: accordo fino al 30 giugno 2021. L'esordio alla guida della Samp ci sarà domenica 20 ottobre contro la "sua" Roma

RANIERI ALLA SAMP DOPO LA ROMA: 8 INCREDIBILI COINCIDENZE

SAMP-RANIERI, I RETROSCENA DELLA TRATTATIVA

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Per annunciarlo ufficialmente, la Sampdoria su Twitter ha scelto quello che a Leicester – nell’anno dello storico successo in Premier League, stagione 2015/2016 – è stato un vero e proprio tormentone: il “dilly ding, dilly dong!”, frase resa celebre in una conferenza stampa divenuta famosissima e simpatico metodo per "svegliare" i suoi giocatori in allenamento quando troppo “assonnati”. Una strategia che Claudio Ranieri potrebbe chissà anche riproporre a Bogliasco, visto che è ufficialmente diventato il nuovo allenatore blucerchiato: "Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria danno il benvenuto a Claudio Ranieri, che si è legato alla società in qualità di allenatore responsabile della prima squadra fino al 30 giugno 2021. Il presidente augura al tecnico, al suo staff e alla squadra un buon lavoro basato sull’impegno e sulla passione", si legge nella nota ufficiale del club.

L'esordio contro la "sua" Roma

Toccherà proprio a Ranieri, dunque, provare a dare una svolta alla Sampdoria dopo un difficilissimo avvio di campionato che vede Quagliarella e compagni all’ultimo posto in classifica con solo 3 punti in sette giornate di Serie A (6 sconfitte e una vittoria). Risultati che hanno portato all’esonero di Di Francesco, sostituito proprio da Ranieri. Che, scherzo del destino, esordirà sulla panchina blucerchiata proprio contro la "sua" Roma il prossimo 20 ottobre al Ferraris

I più letti