Probabili formazioni di Brescia-Fiorentina

Serie A
©Getty

Il posticipo del Rigamonti chiude l'ottava giornata di Serie A. Corini con il dubbio Balotelli (piccolo problema al ginocchio), mentre Montella va verso la conferma del 3-5-2 con la coppia Chiesa-Ribery in attacco. Diretta alle 20.45 su Sky Sport Serie A

L'ottava giornata di Serie A si conclude al Rigamonti, dove alle 20.45 Brescia e Fiorentina scendono in campo per il Monday Night. La squadra di Corini ci arriva con 6 punti in classifica e una partita in meno, complice il rinvio del match contro il Sassuolo per la scomparsa del patron neroverde Giorgio Squinzi, mentre la Fiorentina è imbattuta da cinque turni e ha 11 punti in cassa, bottino rinforzato dalle ultime due vittorie contro Milan e Udinese.

Brescia, dubbio Balotelli: Matri e Ayè le alternative

Un piccolo problema al ginocchio mette in forte dubbio la presenza di Mario Balotelli contro i viola. Nella seduta pomeridiana della domenica, l'attaccante ha lavorato per intero con la squadra ma tra i titolari sono stati provati anche Alessandro Matri Florian Ayè, con il primo favorito per partire dall'inizio se Corini dovesse optare per la panchina per il suo numero 45. Sicure le assenze degli infortunati Ndoj, Magnani, Torregrossa e Tremolada, in casa Brescia si va verso la conferma del 4-3-1-2: linea Sabelli-Cistana-Chancellor-Martella davanti a Joronen, con Tonali (fresco di esordio in Nazionale) affiancato da Bisoli e Dessena e Romulo alle spalle delle punte, con Donnarumma certezza assoluta dell'attacco.

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Donnarumma, Balotelli. All. Corini

Fiorentina, avanti con Chiesa-Ribery

Continuità è la parola d'ordine di Vincenzo Montella, che potrebbe proporre per la sesta volta consecutiva la stessa formazione titolare. A guidarla ci saranno Franck Ribery e Enrico Chiesa. Il francese ha segnato nelle ultime due trasferte di campionato, a Parma contro l'Atalanta e al Meazza contro il Milan, e la speranza degli oltre 1000 tifosi ospiti attesi al Rigamonti (settore ospiti esaurito) è che il trend non si interrompa. Accanto a lui ci sarà Chiesa, recuperato dal guaio muscolare che l'aveva frenato in Nazionale. Fiducia a Milenkovic, Pezzella e Caceres a difesa della porta di Dragowski, con Lirola e Dalbert in fascia e il trio Pulgar-Badelj-Castrovilli in mezzo al campo. Prima convocazione per Pedro.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Ribery. All. Montella

I più letti