Inter, lanciate due iniziative per i tifosi disabili

Serie A
buu

Nell'ambito della campagna Buu la società nerazzurra va incontro ai tifosi con disabilità sensoriali con due progetti: oggi prima conferenza stampa di Conte con la Lis (Lingua italiana dei segni). Disponibile anche radiocronaca allo stadio per i fan non vedenti e ipovedenti

INTER-PARMA LIVE

Due le iniziative promosse dall’Inter nell’ambito della campagna Buu (No to Discrimination- Brothers Universal United). I destinatari sono i tifosi con disabilità sensoriali a cui viene data la possibilità di seguire gli eventi sportivi senza barriere e con agevolazioni importanti. La prima, una novità,  riguarda i tifosi non udenti ed è stata sperimentata nella conferenza stampa di Antonio Conte in vista del match contro il Parma: grazie al Progetto Lis, infatti, tutto l’evento è stato raccontato nella Lingua italiana dei Segni.

 A questa novità si affianca un’altra iniziativa realizzata insieme al Cafe (Centre for access to football in Europe), associazione partner della Uefa. Per le partite casalinghe i tifosi ciechi e ipovedenti possono usufruire di una radiocronaca dedicata. Questo progetto di Audio Descriptive Commentary è d’altronde già attivo dall’inizio di questa stagione

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche