Inter-Parma 2-2: gol e highlights della partita. I nerazzurri pareggiano a San Siro

La squadra di Conte pareggia e resta a -1 dalla Juve, fermata nel pomeriggio a Lecce. A metà primo tempo i nerazzurri sbloccano con il destro di Candreva, deviato da due giocatori gialloblù, ma immediato arriva il pari dell'ex Karamoh. Alla mezz'ora Gervinho completa la rimonta. In avvio di ripresa Lukaku firma il definitivo 2-2 (assegnato col Var)

VIDEO. INTER-PARMA: GOL E HIGHLIGHTS

INTER-PARMA 2-2

23' Candreva (I), 26' Karamoh (P), 30' Gervinho (P), 55' Lukaku (I)
 

L’Inter stecca davanti ai suoi tifosi e non approfitta del mezzo passo falso della Juve per balzare al primo posto. Contro il Parma, i ragazzi di Conte non vanno oltre al 2-2, nonostante il vantaggio maturato con il destro deviato di Candreva. D’Aversa, invece, trova la chiave giusta per affrontare le assenze, ostacolando sul nascere la manovra nerazzurra grazie alla pressione di Kulusevski su Brozovic. La mossa è vincente, perché su un errore del croato nasce il pari di Karamoh che, quattro minuti dopo, punisce ancora la sua ex squadra servendo un assist al bacio Gervinho per il parziale scatto gialloblù. Lukaku, nella seconda frazione di gioco, ristabilisce l’equilibrio e rimette in corsa i suoi, ma le energie dei nerazzurri si esauriscono col passare dei minuti e arriva il primo pareggio del campionato.

Karamoh scatenato, sesto gol in A per Lukaku 

Conte non rinuncia all’attacco pesante e schiera la coppia Lautaro-Lukaku. Biraghi fa rifiatare Asamoah sul lato sinistro, Bastoni prende il posto di de Vrij, non al meglio dopo la Champions. D’Aversa, costretto a rinunciare a Inglese e Cornelius, si affida all’ex Karamoh, con Kulusevski falso nueve e Gervinho a completare il tridente offensivo. È proprio il francese a costruire la prima occasione del match, ma il suo colpo di testa a centro area termina a lato. Poco dopo, poi, tocca a Dermaku spaventare San Siro, con un destro di prima intenzione dalla distanza che chiama all’intervento Handanovic. Il primo squillo dell’Inter, invece, è di Gagliardini che sfrutta l’ottima protezione della palla di Lautaro Martinez e sul suo assist conclude sul primo palo, trovando l’opposizione di Sepe in angolo. Arrivati alla metà del primo tempo, i nerazzurri trovano il vantaggio sugli sviluppi di un corner. Candreva tira col destro dalla distanza e una doppia deviazione beffa il portiere. Il gol non scoraggia il Parma che trova l’immediata risposta grazie a Karamoh che conquista palla su un passaggio sbagliato da Brozovic, punta la difesa e chiude il destro sul primo palo. Pareggio e ‘scuse’ al pubblico, prima di un altro straordinario contropiede che completa la rimonta: il francese supera Godin e accomoda la sfera per il libero Gervinho che, alla mezz’ora, batte Handanovic e sigla il 2-1. La squadra di Conte fatica a reagire, così Lautaro prova a trascinare i compagni e va vicino al pari, ma il suo colpo di testa prima dell’intervallo non inquadra lo specchio.
 

L’Inter riparte con grinta e convinzione nella ripresa e, passati sei giri di orologio, realizzano il 2-2 sull’asse Candreva-Lukaku, con il belga che in due tempi si gira e mette palla in rete, approfittando dell’uscita bassa sbagliata da Sepe. Per l’assistente è fuorigioco ma, dopo quasi quattro minuti di revisione in cabina Var, il gol viene convalidato. Sulla scia dell’entusiasmo, i nerazzurri vanno subito vicini al terzo gol: Dermaku compie un recupero decisivo su Lautaro Martinez e gli devia la conclusione in angolo. Tocca all’argentino, al 73’, lasciare spazio per il debutto in A di Sebastiano Esposito. Il classe 2002, come già successo mercoledì in coppa, mostra subito grande personalità e sfiora il gol in pieno recupero, con un tiro d’interno destro al volo che mira l’angolo opposto e si spegne di un soffio a lato. All’ultimo secondo il giovane attaccante di Castellammare di Stabia ci riprova per l’ultima volta, arrivando persino ad anticipare Lukaku, ma sul colpo di testa fuori si spengono le speranze di Conte. Il Parma si conferma avversario ostico per l’Inter e gli impedisce il sorpasso in vetta alla classifica. 

TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Godin (66' de Vrij), Bastoni; Candreva, Gagliardini (84' Politano), Brozovic, Barella, Biraghi; Lautaro Martinez (73' Esposito), Lukaku. All. Conte

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Gagliolo (66' Pezzella); Kucka, Scozzarella; Hernani; Gervinho (84' Barillà), Kulusevski, Karamoh (71' Sprocati). All. D'Aversa
 

Ammoniti: Barella (I), Candreva (I), Esposito (I), Sepe (P), Darmian (P)

1 nuovo post

VIDEO. Inter-Parma 2-2: gol e highlights | Video Sky - Sky Sport HD

Vedi il video 'Inter-Parma 2-2: gol e highlights' - Sky Sport HD
- di fabrizio.moretto.1992

Nelle ultime 11 partite di Serie A, tra stagione in corso e passata, Inter Parma non avevano mai pareggiato

- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! INTER-PARMA 2-2!
- di fabrizio.moretto.1992
97' - Esposito anticipa Lukaku di testa e non trova la porta!
- di fabrizio.moretto.1992
95' - Lungo contropiede di Kulusevski che, stremato, conclude in diagonale col mancino: palla ampiamente a lato
- di fabrizio.moretto.1992
93' - Esposito sfiora il gol! Sugli sviluppi del corner, l'attaccante colpisce benissimo d'interno destro al volo: palla indirizzata sul secondo palo, fuori di un soffio!
- di fabrizio.moretto.1992
93' - Brozovic tenta di trovare l'angolo dalla distanza: scivolata di Dermaku che devia la palla in corner
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Sette minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
90' - Giallo per Darmian, autore di un fallo in ritardo su Barella
- di fabrizio.moretto.1992
89' - Chance per de Vrij! Bellissimo stacco del centrale olandese, su cross da calcio d'angolo, ma il suo colpo di testa a incrociare è troppo largo
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
88' - Ammonito anche Sepe
- di fabrizio.moretto.1992
88' - Lukaku pericoloso! Il belga stacca in anticipo sul cross dalla sinistra, ma il suo colpo di testa è smorzato e deviato in angolo
- di fabrizio.moretto.1992

Sebastiano Esposito (17 anni, 116 giorni) è il quarto giocatore più giovane dell'Inter a esordire in Serie A, a partire da quando Opta raccoglie questo dato, dal 1994/95, dopo Federico Bonazzoli, Goran Slavkovski e Matteo Ferrari

- di fabrizio.moretto.1992
86' - Doppio tentativo di Politano! L'ex Sassuolo ci prova prima su punizione, da posizione ravvicinata, respinta dalla barriera. Sulla ribattuta conclude al volo ma non colpisce bene: palla fuori
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
84' - Ultimo cambio anche per D'Aversa: dentro Barillà per Gervinho
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
84' - L'ultima mossa di Conte è Politano: gli lascia il posto Gagliardini
- di fabrizio.moretto.1992
83' - L'Inter si prepara adesso al forcing finale, anche se le energie iniziano a venir meno. Il Parma non rinuncia ad attaccare e provare a vincere la partita
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
80' - Arriva il primo giallo in carriera per Esposito, colpevole di aver allargato troppo le braccia in protezione della palla
- di fabrizio.moretto.1992
76' - Candreva tenta di far male col sinistro, dopo essere rientrato verso l'interno nei pressi dell'area di rigore, ma non riesce a mantenere bassa la traiettoria. Palla alta sulla traversa
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
73' - Arriva il debutto di Esposito in Serie A: gli lascia il posto Lautaro Martinez
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche