Roma Milan, Fonseca: "Florenzi non entrato? Dovevamo difendere bene"

Serie A
©Getty

L’allenatore della Roma ha analizzato il successo dei giallorossi sul Milan: "La squadra ha giocato una bellissima partita, i giocatori si sono aiutati. Ma non guardiamo alla classifica, è ancora presto. Pastore sta dimostrando qualità e professionalità"

Una vittoria di livello, che allontana la delusione del pareggio beffardo in Europa League. La Roma di Paulo Fonseca ha battuto il Milan e si rilancia in classifica. L’allenatore ha commentato la partita intervistato da Sky Sport al termine della gara: "I giocatori hanno fatto una bellissima partita, si sono aiutati molto. Non è facile in questo momento fare tre partite in una settimana ma la squadra ha meritato questo risultato. In questo momento dobbiamo solo pensare alla prossima partita senza pensare alla classifica, più in là vedremo". Fonseca ha spiegato il motivo dell’ingresso di Cetin e non di Florenzi: "Quando Spinazzola ha chiesto di essere cambiato ho pensato che dovevamo difendere bene, era necessario un giocatore veloce come Cetin e con più fisico".

Il contributo di Zaniolo e Pastore

Dopo le grandi cose fatte vedere da Esposito contro il Borussia Dortmund, Fabio Capello aveva scherzato con il giovane, invitandolo a non fare come Zaniolo passato dai nerazzurri alla Roma. "Non penso che la battuta di Capello lo abbia influenzato, ha fatto una gran partita e un gol importantissimo che ci ha fatto conquistare tre punti pesanti" ha detto in proposito Fonseca. Che poi ha dedicato parole d’elogio pr Pastore, tra i migliori in campo: "Non dimentichiamo che ha giocato tre partite in una settimana e ha saputo dimostrare lo stesso la sua qualità e tutta la sua professionalità".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche