Udinese, si va verso l'esonero di Tudor: ipotesi Gotti traghettatore

Serie A

Dopo le due pesanti sconfitte contro Atalanta e Roma, l'Udinese sta pensando a un cambio in panchina: si va verso l'esonero di Igor Tudor. Ipotesi Gotti traghettatore contro il Genoa, si valutano tanti nomi tra i quali Gattuso, Guidolin e Carrera

SERIE A, 11^ GIORNATA LIVE

Due sconfitte consecutive con ben 11 gol subiti: in 3 giorni l'Udinese è passata dal primato come miglior difesa del campionato all'essere la quinta squadra ad aver preso più reti in Serie A. Un crollo preoccupante: contro l'Atalanta i bianconeri sono stati travolti dopo il vantaggio di Okaka, contro la Roma invece non sono stati mai in partita nonostante l'uomo in più. E la società, nonostante Igor Tudor abbia diretto l'allenamento successivo alla gara contro i giallorossi e sia ancora in ritiro con la squadra, ha ormai deciso per il cambio in panchina. Nella giornata di giovedì 31 ottobre l'incontro tra il club e l'allenatore per risolvere il contratto non è andato a buon fine: se non si dovesse trovare un'intesa nelle prossime ore, l'esonero dovrebbe formalizzarsi già venerdì 1 novembre. Tudor, salvo clamorosi stravolgimenti, dunque non sarà in panchina nella prossima gara che l'Udinese giocherà domenica 3 novembre alle 15 contro il Genoa a Marassi, dove a guidare i bianconeri sarà con ogni probabilità da Luca Gotti, vice allenatore dello stesso Tudor ma uomo di fiducia del presidente Pozzo. A Gotti sarà affidato il ruolo di traghettatore in attesa di individuare il nuovo allenatore.

Da Carrera a Guidolin: i nomi valutati per la successione

Un nome valutato dall'Udinese per il futuro è quello di Massimo Carrera, che potrebbe quindi trovare panchina in Italia dopo il triennio allo Spartak Mosca. Alla proprietà, inoltre, piacerebbe anche il ritorno di Francesco Guidolin, che ha trascorso quattro stagioni importanti sulla panchina bianconera: non ci sono però stati ancora dei contatti concreti. Un approccio, invece, c'è già stato con Gennaro Gattuso, ma l'operazione sembra difficile dal punto di vista economico a causa dell'elevato numero di membri dello staff. Sono stati presi in considerazione, inoltre, tanti altri nomi, come quelli di Stefano Colantuono e Pasquale Marino, che già hanno lavorato a Udine. Al momento soltanto l'esonero di Tudor sembra ormai scritto, con la società bianconera che valuta una serie di nomi per la successione del croato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche