Spal, Semplici: "Petagna all’Inter? Per me resta fino al 30 maggio"

Serie A

L’allenatore della Spal ha parlato del momento della squadra in un’intervista rilasciata a Sky Sport: "La classifica piange, ma abbiamo perso punti nei finali di partita. Ora recuperiamo Di Francesco. Interesse dell’Inter per Petagna? Sono contento, ma ripeta prima ciò che ha fatto l’anno scorso"

Un penultimo posto che sta stretto, alla Spal, che ha dimostrato nelle ultime stagioni di saper lottare e guadagnarsi di diritto la permanenza in Serie A. "In questo momento la classifica piange. Le ultime partite con Sampdoria e Udinese non sono andate come volevamo, nel finale abbiamo buttato dei possibili punti che ci avrebbero permesso di stare in una posizione più consona per ciò che siamo e che abbiamo dimostrato. Abbiamo fatto il primo punto fuori casa, sappiamo qual è il nostro percorso ma siamo preparati a questo. Con l'unità che abbiamo conquistato speriamo di toglierci delle soddisfazioni importanti e centrare l'obiettivo" ha detto Leonardo Semplici, intervistato da Sky Sport. Fortunatamente, l’allenatore potrà contare nuovamente su Di Francesco, che ha recuperato dall’infortunio: "È un giocatore che abbiamo voluto ma che purtroppo si è infortunato. Ora è rientrato e si sta allenando con noi da qualche giorno, mi auguro possa dare il suo apporto. Era dispiaciuto di non poter partecipare alle nostre partite, dobbiamo sopperire anche agli infortuni". Si è parlato di un possibile interesse dell’Inter per Andrea Petagna. "Sono contento, vorrebbe dire che sta lavorando bene. Ma il ragazzo deve fare un altro anno qui a Ferrara, cercare di ripetere ciò che di buono ha fatto l'anno scorso e poi spiccare il volo. Per quanto mi riguarda resta qui fino al 30 maggio" ha proseguito l’allenatore.

Verso il rientro dalla sosta

Quando si sarà concluso il periodo di sosta per le nazionali, la Spal affronterà il Genoa, al momento una diretta concorrente per la salvezza: "Ma tanto per noi sono tutte sfide salvezza perché lottiamo per quell'obiettivo. Affrontiamo una squadra costruita per altri obiettivi con un nuovo allenatore, ci prepareremo al meglio per fare una grande partita davanti al nostro pubblico e guadagnare una posizione di classifica più giusta. Ci sono squadre che non ci aspettavamo, ma succede ogni anno. Il campionato si è sicuramente livellato in alto, si sono rinforzate tutte. Credo che la società però abbia fatto gli sforzi giusti per allestire una squadra a livello dell'obiettivo, quindi starà a me e ai giocatori". Pioggia e vento stanno accompagnando gli allenamenti della Spal nell’ultimo periodo. "I ragazzi si stanno allenando bene nonostante un clima avverso. Sappiamo che attraverso il lavoro e il sacrificio si ottengono i risultati e da questo punto di vista i ragazzi mi fanno stare sereno" ha concluso Semplici

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche