Sampdoria, infortunio per Bereszynski: rottura del menisco esterno

Serie A
©LaPresse

L'esterno, che si era fatto male nell'ultimo allenamento prima di Isreale-Polonia, dovrà operarsi. Rottura del menisco esterno, questo quanto certificato dagli esami svolti a Roma

SAMPDORIA-UDINESE LIVE

Brutta tegola per la Sampdoria, che dovrà fare a meno per qualche mese di Bartosz Bereszynski. Il terzino classe 1992 si è fatto male durante l'allenamento della vigilia della gara di qualificazioni a Euro 2020 fra Israele e la sua Polonia. Infortunio al ginocchio, per la precisione al menisco esterno. La diagnosi, purtroppo, è la peggiore possibile, in quanto si tratta di rottura. Questo quanto mostrato dai controlli che il giocatore ha svolto nelle scorse ora a Roma (era tornato subito in Italia lasciando il ritiro della Nazionale). Probabilmente si opererà proprio in Polonia, quel che è certo è che Ranieri non potrà farci affidamento per un po'. Una perdita considerevole, dal momento che Bereszynski aveva giocato titolare in dieci delle dodici giornate di campionato disputate (due panchine con Lecce e Spal negli ultimi 20 giorni). Nel frattempo la Polonia, che con Isreale ha vinto 2-1 grazie anche alla rete di Piatek, ha strappato il pass per Euro 2020, terminando al primo posto nel Girone G. Adesso l'obiettivo di Bereszynski è quello di tornare ad allenarsi quanto prima dopo l'operazione. Per aiutare la Sampdoria nella corsa alla salvezza e per non perdere il treno della Nazionale. 

I più letti