Roma, confermati i contatti con nuovi soci. Uno è Friedkin, ecco chi è

Serie A

A capo di una holding che gestisce 12 società e con un patrimonio stimato in 4,1 miliardi, l'imprenditore statunitense potrebbe presto investire capitali nella società giallorossa diventando il socio di minoranza di James Pallotta. Il tutto con l'obiettivo di rafforzare ulteriormente il club. La Roma conferma i contatti attraverso un comunicato

La Roma potrebbe avere presto un nuovo socio. E il suo nome, molto probabilmente, sarà quello di Dan Friedkin, imprenditore statunitense a capo della holding texana The Friedkin Group, che potrebbe coprire interamente il prossimo aumento di capitale. Un investimento importante che permetterebbe di fatto a Friedkin di diventare il socio di minoranza del presidente James Pallotta, il quale detiene l’86,577% del pacchetto azionario del club giallorosso. L’eventuale ingresso di Friedkin è legato all’obiettivo del rafforzamento della società e i nuovi capitali immessi dall’imprenditore serviranno anche per il progetto del nuovo stadio della Roma. Nel frattempo nella giornata di mercoledì 20 novembre il titolo in borsa della Roma è stato sospeso per eccesso di rialzo.

La conferma della Roma: "Contatti con potenziali investitori"

Attraverso una nota ufficiale apparsa sul proprio sito, la società giallorossa ha confermato i contatti: "Su richiesta di CONSOB, con riferimento ad alcune indiscrezioni apparse in data odierna sugli organi di stampa in relazione ad una possibile acquisizione delle partecipazioni di A.S. Roma S.p.A. da parte di potenziali investitori, AS ROMA SPV LLC, società che detiene il controllo indiretto di A.S. ROMA S.p.A. tramite la sua controllata NEEP ROMA HOLDING S.p.A, informa che sono in corso dei contatti preliminari con potenziali investitori al fine di permettere loro di valutare l’opportunità di un possibile investimento in AS ROMA SPV LLC. In caso di perfezionamento di accordi aventi ad oggetto il trasferimento delle partecipazioni detenute in A.S. Roma S.p.A., AS ROMA SPV LLC fornirà adeguata informativa al Mercato nei termini di legge".

Chi è Dan Friedkin

Classe 1965, Dan Friedkin è a capo della holding texana The Friedkin Group, che controlla 12 diverse società (dal mercato automobilistico ai cinema e agli alberghi di lusso) e che conta oltre 5mila dipendenti. Nello specifico, Friedkin è considerato il "re" della Toyota negli Stati Uniti, in quanto il suo gruppo gestisce in esclusiva la distribuzione di queste automobili in cinque stati federali degli USA. Secondo Forbes, il suo patrimonio personale è stimato in circa 4,1 miliardi di euro: sempre secondo Forbes, il gruppo Friedkin come capitali è superiore alla Reptor, la holding detenuta da James Pallotta. Il presidente della Roma adesso potrebbe avere come socio, inizialmente di minoranza, proprio Friedkin.

Dan Friedkin alle prese con una delle sue passioni, il golf

I più letti