Sampdoria, Bereszynski operato al menisco: "Grazie per il sostegno"

Serie A

Il polacco si è operato a Poznan in seguito alla rottura del menisco esterno del ginocchio destro rimediata in un allenamento con la sua Nazionale: "Sto seguendo la procedura, grazie a tutti per il sostegno", le sue parole su Instagram. Fase di recupero stimata sui due mesi e mezzo circa

SAMPDORIA-UDINESE LIVE

“Sto seguendo la procedura, grazie a tutti per il vostro sostegno!”. Con questa frase postata sulla propria pagina Instagram Bartosz Bereszynski ha voluto tranquillizzare tutti riguardo alle sue condizioni di salute. Il terzino della Sampdoria,  che ha accompagnato la didascalia con uno scatto che lo ritrare nel letto d'ospedale, si è operato in seguito alla lesione al menisco esterno del ginocchio destro riportata durante l'ultimo allenamento con la sua Nazionale prima del match con Israele. Rientrato in Polonia, si è sottoposto a Poznan nelle ultime ore all'intervento da cui inizierà la fase di recupero (stimata fra i due-due mesi e e mezzo). Nessun problema da registrare, è andato tutto bene. Faccia stanca, sorriso e il classico segno del "tutto ok" con la mano. Ranieri dovrà fare a meno del classe 1992, che fino a questo momento aveva giocato titolare in dieci delle dodici giornate di campionato disputate (due panchine con Lecce e Spal negli ultimi 20 giorni). Con la Polonia non ha potuto prendere parte agli ultimi due impegni del girone di qualificazione a Euro 2020, ma i suoi compagni hanno comunque strappato il pass per la competizione. La Sampdoria, invece, alla ripresa del campionato se la vedrà con Udinese a Marassi. Poi le trasferte di Cagliari e Genoa, nel mezzo il match casalingo contro il Parma. Infine, il 22 dicembre, nell'ultima gara prima della pausa invernale, la sfida alla Juventus. Bereszynski  non potrà dare una mano sul campo, ma tiferà da fuori per i suoi compagni. In attesa del rientro, che avverrà direttamente nel 2020. 

I più letti