Balotelli-Grosso, cosa è successo durante l'allenamento del Brescia

Serie A
©Getty

Escluso dai titolari nelle prove tattiche in vista della sfida contro la Roma, Balo non ha mostrato particolare impegno durante la partitella e, dopo essere stato sostituito dall'allenatore, ha chiesto di rientrare negli spogliatoi. Permesso che Grosso pare aver accordato all'attaccante, che ha lasciato il centro sportivo di Torbole con i compagni ancora in campo

Fabio Grosso ha occupato da poco la panchina del Brescia, posizione che tra le tante responsabilità comprende anche la gestione di Mario Balotelli: e il numero 45 delle Rondinelle oggi ha lasciato anzitempo il campo di allenamento per rientrare negli spogliatoi, dando vita a un episodio che fa già discutere.

Durante la partitella, il giocatore è parso poco coinvolto, un po' svogliato. L'allenatore ha scelto di sostituirlo e Balotelli, con ogni probabilità indispettito dalla decisione, ha chiesto di poter concludere così il suo allenamento. Avuto il via libera da parte di Grosso, ha lasciato il campo di gioco e il centro di allenamento. All'origine del nervosismo di Super Mario ci sarebbe la sua esclusione dai titolari nelle prove tattiche in vista della sfida con la Roma. Per l’occasione rientrerà Torregrossa ed è lui il favorito a cominciare la partita al fianco di Donnarumma in attacco.

Il precedente

Balotelli non è nuovo ad episodi di questo tipo. In Nazionale accadde un episodio analogo, durante la gestione di Cesare Prandelli. L’attaccante non si impegnava particolarmente durante il riscaldamento e l’allora commissario tecnico dell’Italia lo riprese in modo molto deciso.

I più letti