Atalanta-Juventus, Sarri: "Vittoria difficile, bravi a crederci. CR7 doveva recuperare"

Serie A
©Getty

L'allenatore bianconero è soddisfatto per la vittoria, ottenuta contro una grande Atalanta: "Dominare qui sarà difficile per tutti, siamo stati bravi a ribaltare il risultato nei 20 minuti finali". Poi sulle condizioni fisiche di Ronaldo, si è espresso così: "Spero di averlo già martedì contro l'Atletico. Sentiva il bisogno di fermarsi e ha fatto bene"

Una vittoria importante e sofferta, quella ottenuta dalla Juventus sul campo dell'Atalanta per 1-3. Soddisfatto anche Maurizio Sarri, intervenuto nel dopo partita ai microfoni di Sky Sport: "Partita bella e intensa, non da campionato italiano. Abbiamo iniziato bene, ma dopo l'episodio del rigore ci siamo persi e l'Atalanta è andata meritatamente in vantaggio. Abbiamo avuto la fortuna di pareggiare in un momento di difficoltà e poi siamo stati bravi nei 20 minuti finali".

 

L'allenatore bianconero ha fatto anche i complimenti agli avversari: "Dominare contro l'Atalanta sarà difficile per tutti. Ha ragione Guardiola quando dice che giocare contro di loro è come andare dal dentista: puoi uscirne bene ma senti male comunque. Abbiamo sofferto perchè abbiamo coperto male la palla a centrocampo e siamo stati spesso infilati dai loro cambi di gioco. Sapevamo che la partita sarebbe stata questa, abbiamo cercato l'uomo contro uomo per cercare di aprire gli spazi. Negli ultimi 20 minuti siamo riusciti a farlo molto bene".

 

Sarri ha fatto anche il punto sulle condizioni fisiche di Cristiano Ronaldo: "Spero che rientri già da martedì contro l'Atletico Madrid. Il ragazzo sentiva l'esigenza di recuperare da questo acciacco che lo sta condizionando. La gestione futura dipenderà molto dalle sue sensazioni. In questo momento, ero d'accordo anche io sul fatto che si fermasse e si allenasse senza sovraccaricare troppo il ginocchio. Come si fa a lasciare fuori uno tra Dybala e Higuain? Semplice, si va nello spogliatoio e si dà la formazione. Non vedo alternative".

 

Infine, Sarri ha parlato anche di Bernardeschi e Douglas Costa, usciti acciaccati dalla sfida di Bergamo: "Federico ha preso una botta e aveva problemi di respirazione e nausea, vediamo se ci saranno delle conseguenze. Douglas ha sentito un fastidio ai flessori, spero si tratti di una semplice contrattura".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche