Fiorentina, infortunio Pezzella: frattura dello zigomo, dovrà operarsi

Serie A

Uscito dal campo per una gomitata di Di Carmine, il capitano viola ha riportato una frattura zigomatico-orbito-mascellare destra, la stessa già lesionata nello scorso maggio. Pezzella sarà operato e rischia un mese di stop

Non soltanto la sconfitta sul campo dell'Hellas Verona, anche dall’infermeria non arrivano buone notizie per la Fiorentina. Tanta sfortuna per German Pezzella, rimasto in campo soltanto poco più di un minuto. L'argentino è stato costretto a uscire dal terreno di gioco a causa di un duro contatto con Samuel Di Carmine: durante uno scontro aereo, infatti, il difensore è stato colpito allo zigomo da una gomitata dell’attaccante avversario (soltanto ammonito) e le sue condizioni sono immediatamente apparse serie. Soccorso dallo staff medico viola, Pezzella ha lasciato il campo in lacrime. E gli esami strumentali ai quali è stato sottoposto hanno confermato le impressioni iniziali: per il capitano della Fiorentina frattura zigomatico-orbito-mascellare destra, la stessa zona già lesionata nello scorso maggio durante il match del passato campionato contro l’Empoli. Pezzella sarà operato e potrebbe rimanere fuori per circa un mese.

Il report medico

A rendere note le condizioni di Pezzella è stata la Fiorentina attraverso questo report medico apparso sul proprio sito ufficiale: "La ACF comunica che il Calciatore German Pezzella è stato costretto ad abbandonare il campo per uno scontro di gioco in cui ha riportato una frattura zigomatico-orbito-mascellare destra, già sede di pregressa lesione nel maggio scorso. Il calciatore è già stato sottoposto ad accertamenti radiologici e nei prossimi giorni effettuerà nuovo trattamento chirurgico per ridurre la frattura”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche