Maran: "Questo Cagliari ha carattere. Nainggolan un riferimento per tutti"

Serie A
©Getty

L'allenatore esalta la sua squadra, quarta grazie al 4-3 sulla Sampdoria: "Segnale importante, trascinati da uno stadio che ci ha spinto a dare il massimo. Nainggolan riferimento per tutti, ci mette giocate e personalità". Joao Pedro: "Abbiamo valori tecnici e morali importanti, 12 risultati utili consecutivi non sono frutto solo di entusiasmo o fortuna"

"Solitamente sono restìo alle esultanze ma stavolta non sono riuscito a trattenermi. Vincere così è troppo bello". Festa al fischio finale in campo, con pugni serrati e sguardo rivolto alla tribuna, tanta gioia in sala stampa. C'è entusiasmo nelle parole di Rolando Maran ai microfoni di Sky Sport dopo la rimonta del suo Cagliari sulla Sampdoria: "Portiamo a casa tre punti importanti che ci danno soddisfazione. I ragazzi non hanno mai mollato e questo è un grande merito. Ci hanno messo il cuore". Nel 4-3 della Sardegna Arena il punto esclamativo sulla vittoria del Cagliari l'ha messo Alberto Cerri: "Sono veramente felice per Cerri – le parole di Maran - veniva da un periodo difficile e se lo meritava per come ha lavorato e la serietà che ci ha messo. Questo gol lo ripaga di tante amarezze e soprattutto assicura tre punti alla squadra in una partita incredibile. Sotto per 1-3 sembrava finita invece abbiamo avuto la capacità, la forza e la generosità per andare a cercare la vittoria. Abbiamo dato un segnale importante, forte, trascinati da uno stadio che ci ha spinto a dare il massimo". Protagonista nella rimonta del Cagliari, con un gol e con un assist, è stato Radja Nainggolan. "È incredibile – lo esalta l'allenatore - è un riferimento per tutti ed è un piacere e una goduria averlo in squadra. La cosa bella è come si è calato in questa realtà, è un riferimento per tutti ed è bello allenarlo. Per me il fatto che non giochi nelle coppe europee è una cosa incredibile, è un top player. La cosa bella è come si è calato in questa realtà: mette una partecipazione incredibile e oltre alle giocate mi ha stupito per come si è inserito nel gruppo, con grande semplicità e personalità".

Joao Pedro: "12 risultati utili di fila non sono un caso, ora non fermiamoci"

Doppietta, quota 9 gol in campionato dopo 14 partite, media sin qui registrata solo da un totem come Gigi Riva, e un ruolo centrale in un Cagliari quarto in classifica. Nella rimonta dei sardi sulla Sampdoria c'è la firma di Joao Pedro: "Siamo stati sfortunati a incassare il secondo gol e il terzo subito dopo aver accorciato le distanze, ma ci abbiamo creduto e siamo stati premiati – le parole dell'attaccante brasiliano a Sky Sport - la Sampdoria è una squadra forte, in salute, lo ha dimostrato. A noi va il merito di non aver mai mollato. È una vittoria che ci garantisce ancora più consapevolezza ma dobbiamo stare attenti perché ora ogni partita sarà sempre più difficile. Classifica? Dobbiamo lavorare partita dopo partita. Questa squadra ha valori tecnici e morali importanti, dodici risultati utili consecutivi dicono che non si può più parlare solo di entusiasmo o fortuna". Le ambizioni ci sono ma c'è anche tanto lavoro. Contro la Sampdoria lo abbiamo fatto vedere. Stiamo facendo veramente bene e quando ottieni così tanti punti non è un caso". Concetti ribaditi sulle colonne del sito ufficiale del club: "Questo è un anno molto importante per il Cagliari, non eravamo partiti benissimo con le due sconfitte ma poi abbiamo iniziato a macinare e a crescere ottenendo risultati importanti. Qui c’è un gruppo dove tutti, dal primo tassello in giù, danno sempre il massimo e portano il proprio mattoncino per costruire qualcosa di bello. Gioire insieme ai nostri tifosi è meraviglioso, sta accadendo spesso e non vogliamo fermarci”. Anche Joao Pedro ha un pensiero speciale per Cerri: "Sono felice per Alberto, ha passato momenti complicati come succede a tutti nella carriera di un calciatore e di un professionista. Può essere un valore aggiunto per questa squadra, ha caratteristiche diverse rispetto agli altri attaccanti e si è visto anche in occasione del gol decisivo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche