Lazio, Inzaghi: "Giochiamo per dominare. Con la Juve ce la giocheremo con le nostre armi"

lazio

L'allenatore è intervenuto al Salone del Coni per la presentazione del libro dedicato a Dino Zoff: "Porto sempre con me i suoi insegnamenti". Poi un commento sull'attualità: "All'inizio non arrivavano i risultati ma ero fiducioso. Abbiamo perso alcune partite dominate, dobbiamo migliorare ma giocando così vinceremo spesso"

LAZIO-JUVE LIVE

Nel corso della conferenza di presentazione del libro di Lazialità dedicato a Dino Zoff che si è tenuta al Salone del Coni a Roma, è intervenuto anche l'attuale allenatore biancoceleste, Simone Inzaghi, che ha parlato del momento della sua squadra e dell'imminente sfida contro la Juventus, sabato alle 20.45: "Abbiamo perso alcune partite dominate. Sicuramente è un aspetto che dobbiamo migliorare, lo sappiamo. Allo stesso tempo dico che quest'anno inizialmente non arrivavano i risultati, ma rispetto alle scorse stagioni ero ancora più fiducioso. E' giusto che ci siano critiche in un ambiente come Roma. Ai ragazzi ho detto che dominando le partite il più delle volte le vinci. L'obiettivo è sempre guardare la prossima e sabato contro la Juve sarà difficilissimo ma andremo a giocarcela con le nostre armi. Vedremo cosa succederà". 

 

Inzaghi ha ricordato anche i propri trascorsi da calciatore, quando a guidarlo dalla panchina c'era proprio Dino Zoff: "Nella mia esperienza da allenatore porto sempre con me gli insegnamenti di Dino, che è stata la persona che mi ha fatto esordire in nazionale nel marzo del 2000 in una giornata che ricorderò per sempre. Dopo l'esonero di Eriksson lo ritrovai alla Lazio e ricordo che con la sua calma e pacatezza riusciva sempre a placare gli animi anche di calciatori con caratteri importanti. Aveva sempre una parola per tutti e questa è una lezione che cerco di seguire nella mia carriera da allenatore".

SERIE A: SCELTI PER TE