Genoa Sampdoria, Ranieri: "Mettiamoci il cuore, non piangiamoci addosso"

Serie A

L’allenatore blucerchiato ha presentato il derby col Genoa: "La sfida è sentita, dobbiamo essere concentrati e metterci il cuore. Thiago Motta era un secondo allenatore già quando giocava"

GENOA-SAMPDORIA LIVE

Un solo punto separa Genoa e Sampdoria in classifica, nella zona più calda. Il derby della Lanterna è anche uno scontro diretto per la salvezza in questo momento del campionato e Claudio Ranieri ha presentato così la partita in conferenza stampa. "Arriviamo a questo appuntamento dopo tre sconfitte consecutive tra campionato e Coppa Italia, ma non ci piangiamo addosso. Sappiamo che è una sfida sentita da tutto l’ambiente: affronteremo una squadra che ha già sposato la filosofia del proprio allenatore ma noi vogliamo fare la nostra partita, concentrati e pronti a metterci il cuore, come fanno sempre i nostri tifosi. Entrambe le squadre navigano in cattive acque ma il derby azzera tutto: chi sta bene, chi sta male, la classifica. Sicuramente una vittoria ci darebbe nuovo slancio" ha detto l’allenatore blucerchiato. Thiago Motta, che siede sull’altra panchina, è stato un giocatore sotto la gestione di Ranieri all’Inter: "Ha la stessa filosofia di calcio che aveva da calciatore: uno, due tocchi al massimo e pallone che viaggia velocemente. Mi sembra un tecnico di carattere e già quando era con me in nerazzurro era un secondo allenatore in campo".

Clima da derby

Di derby ne ha vissuti tanti, Claudio Ranieri. "Prima fatemelo giocare e poi vi saprò dire le sensazioni che avrò provato. Sicuramente posso dire che vista da fuori questa partita ha sempre avuto grande fascino, una sfida vissuta con rivalità e signorilità in campo e sugli spalti e questo mi è sempre piaciuto molto" ha concluso l’allenatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche