Fiorentina-Inter, Montella: "Perdere sarebbe stata una beffa. Sarò sempre in discussione"

Serie A
©Getty

L'allenatore della Fiorentina parla nel post partita: "Vlahovic ha fatto un gran gol. Ci sono mancati tanti giocatori di personalità e oggi non ci stavo a perdere"

La Fiorentina conquista un pareggio contro l'Inter. L'allenatore viola Vincenzo Montella parla nel post partita ai microfoni di Sky Sport: "Pareggio importantissimo. La squadra ha fatto una grande partita. Non ci stavo a perdere, sarebbe stata una beffa. Oggi c'era uno spirito diverso. La squadra è stata sempre in partita. Vlahovic ha fatto un grande gol. Sono felice per lui, arriverà molto in alto perché ha voglia di lavorare e soffrire. Io gli ho dato fiducia dall'anno scorso perché ci credo. Gli chiediamo tanto. Mi dispiacerebbe che poi ne giovassero altri".

"Non meritavamo di perdere"

"Ci sono mancati giocatori di personalità come Pezzella - continua Montella - che oggi abbiamo visto che partita ha fatto. Ci manca Ribery. Castrovilli è in calo. Nel secondo tempo non riusciva a cambiare passo. Badelj sta giocando stringendo i denti ed è in calo anche lui. Pulgar corre per tutti quanti. Oggi ha fatto una buona partita a livello difensivo. Gli esterni hanno fatto una grande partita. Non meritavamo di perdere. Abbiamo fatto la partita alla pari con l'Inter. Io sarò sempre in discussione".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche