Pioli: "Il Milan non può essere questo, abbiamo sbagliato l'approccio"

Milan
©Getty

Il tecnico rossonero esprime tutta la propria delusione dopo il 5-0 subito in casa dell'Atalanta: "I nostri avversari hanno qualità, ma il nostro atteggiamento è stato sbagliato fin dall'inizio"

Il Milan chiude il suo 2019 nel peggiore: il 5-0 di Bergamo contro l'Atalanta lascia i rossoneri a 21 punti, decimo posto in classifica, a -21 dalla vetta (occupata dai cugini dell'Inter). Nel postpartita, il tecnico Stefano Pioli non ha nascosto tutto il proprio rammarico.

"Tutta colpa del nostro approccio"

"Oggi è tutta colpa nostra. L'Atalanta ha tanta qualità, lo sappiamo, ma la sconfitta è anche figlia dei nostri demeriti. Il Milan non può essere questo". L'allenatore rossonero non cerca scusanti per il pesante ko dei suoi: "La partita andava gestita in maniera diversa, siamo entrati in campo mostrando fin da subito poca lucidità e in queste partite non puoi permetterti di sbagliare l'approccio. Abbiamo sbagliato contro una squadra che per intensità e impeto non è seconda a nessuno. Insomma, la prestazione e' stata gravemente insufficiente"

"Dobbiamo cambiare atteggiamento"

Nel postpartita, Pioli ha parlato anche di futuro e mercato: "La società sa le valutazioni che sto facendo, sono tre mesi che sto con questa squadra e vediamo quello che succederà sul mercato. Guardando solo la partita di oggi i cambiamenti dovrebbero essere tanti ma certo non è così. Sicuramente serve però un atteggiamento assolutamente diverso". 

SERIE A: SCELTI PER TE