Lazio, la Supercoppa fermata al metal detector!

Serie A

I biancocelesti fanno il loro ritorno in Italia con il bagaglio a mano più atteso. Danilo Cataldi si presenta ai controlli aeroportuali con la Supercoppa tra le braccia ma gli steward non fanno eccezioni e la sottopongono al metal detector

Febbre da Supercoppa italiana. Il gol di Cataldi ha scatenato la festa laziale, prima in campo - al King Saud University Stadium di Riad - e poi negli spogliatoi, come testimoniato da un video postato su Twitter da Felipe Caicedo, in cui il risultato lampeggia nell'indicatore dei numeri normalmente usato per le sostituzioni... tra cori e balli dei protagonisti.

L'euforia non si spegne nell'impianto che ha visto i biancocelesti battere la Juve, continua fino al ritorno a casa. Destinazione Roma. All'aeroporto della capitale saudita lo stesso Cataldi porta in braccio il bagaglio a mano conquistato sul campo, non lo vuole mollare un attimo. Ma la burocrazia non guarda in faccia a nessuno e anche la coppa è sottoposta ai controlli dell'addetto al metal detector. Un video simpaticamente condiviso dalla Lazio sui social, commentando "ehm... scusate, dovremmo portarla a casa...".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport