L'Inter torna ad allenarsi: si rivedono Sanchez e Barella

Serie A

L'attaccante e il centrocampista fanno sorridere Conte, rientrando in gruppo al primo allenamento dopo la sosta natalizia. Il cileno è out da metà ottobre, quando si fece male alla caviglia in Nazionale. L'ex Cagliari, invece, si era infortunato al ginocchio a Torino 

Giornata di rientro dalle vacanze per l'Inter, con la squadra che si è ritrovata alla Pinetina dopo le ferie concesse da Conte ai suoi ragazzi per le feste di Natale. Servirà una seconda parte di stagione positiva tanto quanto la prima (ma forse anche un po' di più) per tenere il passo della Juventus e per potersi giocare lo scudetto fino alla fine del campionato. Le ultime due partite del girone di andata saranno molto impegnative. Lunedì 6 gennaio i nerazzurri saranno ospiti del Napoli al San Paolo, mentre sabato 11 a San Siro arriva l'Aalanta di Gasperini. Per questo occorreva tornare in campo quanto prima. Per questo Antonio Conte può sorridere guardando all'infermeria. Sono tornati infatti ad allenarsi con i compagni Sanchez (che ha svolto il riscaldamento e la prima parte della seduta in gruppo) e Barella, out dalla sfida contro il Torino dello scorso 23 novembre. Sorridono anche gli oltre 100 tifosi che hanno accolto l'Inter ad Appiano Gentile. Dopo il pranzo di squadra che si è svolto intorno alle 13, Conte li ha voluti premiare con un allenamento a porte aperte. Una sorpresa considerando le abitudini del tecnico. Ancora lavoro personalizzato per Asamoah, alle prese con i soliti problemi al ginocchio che lo stanno tormentando da inizio novembre. 

Recuperati 

Barella e Sanchez hanno ripreso a correre con il resto della squadra dunque. Il cileno, arrivato in estate dallo United, si era infortunato a metà ottobre con la propria nazionale in occasione dell'amichevole contro la Colombia. Lussazione del tendine peroneo della caviglia sinistra e intervento chirurgico necessario. Ora, dopo quasi tre mesi di stop, si appresta a rientrare. L'ex centrocampista del Cagliari, invece, si è fatto male durante la partita contro il Torino di fine novembre. Per lui intervento chirurgico in artroscopia al ginocchio destro per asportazione del frammento cartilagineo della rotula e stop di un mese. Adesso il rientro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche