Il portoghese che ripaga

Serie A
Veronica Baldaccini

Veronica Baldaccini

©Getty

Leao ha giocato a Cagliari la miglior partita da quando è arrivato al Milan. Non solo per il gol. E cresce il feeling col maestro Ibra

MILAN-UDINESE LIVE

Dicesi portoghese colui che si imbuca senza pagare. Ecco, questa definizione stavolta non si addice al "portoghese" Leao, che ha "ripagato" la fiducia di Pioli segnando il suo secondo gol in campionato 4 mesi dopo l'unico. Il primo però che valga 3 punti.

Leao17

A Milanello sono sempre stati convinti che presto o tardi anche Leao17 sarebbe diventato un brand sulla scia del più celebre connazionale. A maggior ragione oggi che analizzano i numeri del ragazzo: a Cagliari ha trasformato in rete l'unica occasione avuta tra i piedi: percentuale realizzativa del 100%. Non solo: Leao è stato l'attaccante in campo con più passaggi riusciti (26), a dimostrazione forse che il fattore Ibra, inteso come moltiplicatore dell'attenzione e delle qualità altrui, ha avuto il suo effetto: Leao ha disputato la miglior partita da quando è in rossonero. Merito del compagno di reparto ma anche del sistema di gioco che gli ha permesso di averlo accanto: meno defilato rispetto al tridente, più sostenuto dalle fasce (vedi l'assist di Castillejo), più coperto alle spalle da Kessie e Bennacer. Pioli potrebbe aver trovato subito la coppia meglio assortita: all'esperienza e al carisma di Ibra, Leao risponde con l'unica qualità che Zlatan non potrà più avere ma solo invidiargli: la giovinezza. Roba per cui tanti pagherebbero, ma non l'unico "portoghese” rossonero.

Ibra e Leao a Cagliari

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche