D'Aversa dopo Parma-Lazio: "Partita decisa da errori arbitrali inaccettabili"

Serie A

Al termine della partita persa per 1-0 contro la Lazio l'allenatore gialloblù sfoga tutta la sua rabbia commentando uno degli episodi chiave, la decisione di Di Bello di non concedere un rigore ai suoi dopo la trattenuta della maglia di Acerbi su Cornelius: "Immagini chiarissime, non so cosa dire. Se non si riguardano episodi del genere al Var vuol dire che non si è corretti e poi si passa per stupidi". Dello stesso avviso anche il club manager Lucarelli: "Partita decisa da Di Bello in campo e Banti al Var"

Un finale ricco di tensioni quello che ha accompagnato la conclusione di Parma-Lazio. Biancocelesti che espugnano il Tardini e si portano a -1 dalla Juventus capolista, ma gialloblù che recriminano per alcuni episodi arbitrali. In particolare, a scatenare la rabbia di Roberto D'Aversa è stata la decisione di Di Bello di non concedere un rigore al Parma dopo una trattenuta di maglia di Acerbi a Cornelius, per giudicared la quale l'arbitro non è nemmeno andato al Var: "Le immagini sono chiare, cosa devo dire di più? Si vede che è rigore netto, non parlo mai degli arbitri ma stasera faccio davvero fatica a commentare la partita. E' inutile che l'arbitro faccia il simpatico nell'intervallo, deve essere simpatico valutando correttamente gli episodi. Si può sbagliare ma al termine della gara non so cosa dire ai miei ragazzi che hanno fatto una grande prestazione".

"Non andare al Var significa non essere corretti"

L'episodio incriminato non è stato rivisto al Var che ha confermato la decisione presa sul campo. Un modo di operare al quale D'Aversa non trova una spiegazione: "Se fosse andato a vedere sarebbe stato inevitabile assegnare il rigore e allora non capisco perchè non l'abbia fatto. Non voglio togliere meriti alla Lazio nè creare alibi alla mia squadra, ma quello che è successo stasera è palese e non possiamo neanche prendere in giro i tifosi che vengono allo stadio. Non andare al Var vuol dire non essere corretti. Se mi ha dato spiegazioni? A fine partita ho pensato a portare via i miei giocatori per evitare di compromettere anche le prossime gare".

Lucarelli: "Partita decisa da Di Bello in campo e Banti al Var"

Dello stesso avviso di D'Aversa anche il club manager gialloblù, Alessandro Lucarelli, intervenuto anche lui nel dopo partita a Sky Sport: "La partita è stata decisa da Di Bello in campo e da Banti al Var. C'erano due rigori non chiari, ma chiarissimi a favore del Parma e l'arbitro non è stato mai chiamato a rivedere. Non siamo riusciti a parlare con nessuno ma quello che è successo l'abbiamo visto tutti, vorrei chiedere a Banti perchè non ha richiamato Di Bello al Var".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche