Lazio, Immobile: "Luis Alberto mi conosce più di mia moglie Jessica"

Serie A
©Getty

Il capocannoniere del campionato si racconta su Instagram ed esalta l'unità del gruppo in casa Lazio: "Luis Alberto mi conosce meglio di mia moglie, mentre Acerbi è più geloso nei miei confronti rispetto a Jessica". Lazzari invece ha perso il posto da autista: "Non conosce le strade". Menzione speciale per Lucas Leiva: "Campione in campo e fuori"

GENOA-LAZIO LIVE

Le sue reti sono 26 in 24 partite di Serie A e valgono il titolo di capocannoniere del campionato, i punti della Lazio seconda a -1 dalla Juventus sono 56. C'è la firma di Ciro Immobile sulla stagione da incorniciare della squadra di Simone Inzaghi. L'attaccante biancoceleste, a segno nel 2-1 di domenica scorsa sull'Inter su calcio di rigore per il temporaneo 1-1, ha risposto alle domande di alcuni followers su Instagram: "Tirare un rigore non è facile ma pressione e stress fanno parte del calcio. A volte va bene, a volte va male". Sin qui il bilancio è estremamente positivo, come i feedback delle persone: "I tifosi sono un'emozione incredibile. La gente educata mi fa sorridere ed emozionare quando mi dicono che sono una brava persona"

"Acerbi è più geloso di mia moglie"

Nel cammino biancoceleste ci sono dei protagonisti indiscussi: Immobile è uno di questi, in un elenco che ospita anche Acerbi, Milinovic-Savic, Correa e Luis Alberto. Proprio con il numero 10 spagnolo Immobile ha un'intesa speciale in campo: "Mi conosce meglio di mia moglie" spiega il numero 17, sposato con Jessica e padre di tre bellissimi figli. Da leader, Immobile sottolinea l'atmosfera positiva in casa Lazio: "In squadra vado d’accordo con tutti, i miei compagni sono fantastici". Per alcuni c'è una menzione speciale: "Acerbi? È più geloso lui di Jessica". La squadra come una grande famiglia, con alcune figure di riferimento: "Correa e Caicedo sono due amici e due giocatori straordinari. Con Milinkovic mi trovo bene e Straskosha è troppo forte. Leiva è un campione in campo e fuori" Mentre Lazzari ha perso il posto, ma non nell'undici titolare: "Per la città non giro più con Manuel - l'ho licenziato come autista perché non conosce bene le strade". Sorrisi, gol e sogno Scudetto: così l'idolo dei tifosi biancocelesti racconta la sua Lazio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche